Juve Stabia-Palermo 0-3: i siciliani allungano sull’Empoli

Palermo più vicino alla Serie A, Juve Stabia con un piede (forse anche uno e mezzo) in Lega Pro: è questo, in sintesi, il tweet proveniente del Menti di Castellammare di Stabia dove stasera è andato in scena l’ultimo atto della 28esima giornata del campionato di Serie B Eurobet.

Tanta, decisamente troppa la differenza dei valori in campo in quello che era un vero e proprio testacoda del torneo. La partita si mette in discesa per i rosanero di Iachini dopo appena 4 minuti con Bolzoni che, incredibilmente solo al centro dell’area di rigore delle vespe, batte Benassi con un preciso colpo di testa su cross di Vazquez. In realtà trenta secondi prima la Juve Stabia con Sowe aveva sbagliato clamorosamente la rete del possibile vantaggio: gol sbagliato, gol subito, la vecchia legge del calcio non perdona.

Da quel momento in avanti la capolista inizia a dominare in lungo e largo i padroni di casa: al 14′ è sempre Bolzoni in versione-bomber a raddoppiare per il Palermo, che trova anche il tempo di sbagliare un rigore con Maresca al 23′, concesso molto generosamente per un atterramento di Dybala ad opera di Perugini. Al 32′, tuttavia, è Vazquez a fare tris.

Nel secondo tempo l’unica cosa degna di nota sono i cori incessanti della tifoseria di casa per lo Stabia, che nonostante la stagione pessima delle vespe continuano a sostenere i colori gialloblù. Forse la squadra retrocederà, ma i tifosi, almeno a vedere quello che è successo questa sera, no.

CLASSIFICA: Palermo 53, Empoli 46, Latina 45, Avellino 44 e Lanciano 44, Cesena 43, Trapani e Crotone 42, Spezia 39, Pescara 38, Carpi 38*, Brescia 37, Siena 36, Modena e Varese 36, Ternana 35, Bari 32, Novara 31, Reggina 25, Cittadella 23, Padova 22*, Juve Stabia 15.

LE EMOZIONI DI EMPOLI-AVELLINO