Juventus-Avellino: contesa per l’incasso di Coppa Italia

Il calcio nonostante tutto è ancora capace di regalare emozioni indescrivibili. Lo sa bene chi ha assistito alla sfida di Coppa Italia Juventus-Avellino dello scorso 18 dicembre, terminata 3-0 in favore dei Campioni d’Italia. Oltre alla bella partita, protagonisti di quella bellissima serata anche gli oltre 3000 tifosi irpini che gremirono gli spalti dello “Juventus Stadium“. Nonostante la sconfitta, quella sera i tifosi biancoverdi fecero vedere all’Italia intera che il calcio è ancora passione ed emozioni, animando l’intera serata con cori e incitamenti e con una coreografia mozzafiato con la quale si guadagnarono i complimenti degli addetti ai lavori e gli applausi di tutti i presenti allo Juventus Stadium, rimasti letteralmente a bocca aperta.

A distanza di 5 mesi, quell’Ottavo di Finale di Coppa Italia rischia di diventare un caso. Secondo il Corriere dello Sport, la società del presidente Walter Taccone rivendica il diritto di ricevere il 45 % dell’incasso della gara: una cifra che si aggirerebbe al milione di euro come si evince dai dati in possesso del club biancoverde e come stabilito dalle norme della competizione.

Per adesso all’Avellino sono pervenuti soltanto 40mila euro che Taccone considera solo a titolo di acconto dei 400mila spettanti. Purtroppo la questione è molto più ingarbugliata di quanto si possa pensare, la Juventus in quella occasione ha venduto gli abbonamenti della stagione inserendo anche la prima gara di Coppa Italia, infatti in quella occasione gli abbonati bianconeri entrarono gratis allo stadio. Insomma per la società bianconera all’Avellino spettano solo 40mila euro mentre la società biancoverde ne chiede 400mila.

Il presidente Taccone  avrebbe dato mandato a un legale per una composizione bonaria, con il rischio concreto che la vicenda finisca dinanzi alla Commissione vertenze economiche della Figc che stabilirà se l’importo di 400mila euro è dovuto o meno.

TUTTO SU JUVENTUS-AVELLINO

Leggi anche –> Juventus-Avellino, lo spettacolo dei tifosi irpini