Juventus-Avellino, quando il calcio regala emozioni

Il calcio a volte regala emozioni indescrivibili. Lo sa bene chi ha assistito alla sfida di Coppa Italia Juventus-Avellino. Migliaia di supporters irpini hanno raggiunto Torino per dare una vita ad uno spettacolo d’altri tempi. Da quando si sono intraviste le due torri dello Juventus Stadium dai pullman ancora in viaggio l’entusiasmo dei tifosi non si è fermato più. L’emozione cresce, l’ansia sale, una volta arrivati nel parcheggio del settore ospiti si comincia a cantare. Dopo qualche minuto di attesa di troppo si entra, ed il cuore batte all’impazzata, talmente forte che c’è il rischio di non percepirlo. Si canta, sciarpa al collo, bandiera a sventolare e lo sguardo rivolto verso gli spalti di uno stadio fino ad ora visto solo in televisione, che ai tuoi occhi sembra un gioiello e diventa ancora più bello sapendo che fra poco ospiterà la tua squadra del cuore. Il corpo diventa un frullatore di emozioni, non hai neanche il tempo di capire cosa stai provando. Non realizzi. Poi ecco che entrano i protagonisti in campo, vedi quella maglia biancoverde per la quale hai percorso più di 800 chilometri ed allora capisci perché sei lì.

Sciarpata Juventus-Avellino

L’adrenalina ti invade, butti fuori tutta la carica cantando come non lo hai mai fatto. Il tifo è perfetto, con il tuo anche altri duemila cuori stanno battendo per l’Avellino. Vedere incassare i gol dalla squadra avversaria fa male, ma non troppo perché oggi non conta il risultato. Conta esserci. La sciarpata applaudita da tutta Italia nasconde lacrime di gioia. In quel muro biancoverde c’è racchiuso il sogno di tutti i tifosi, c’è la voglia di dimostrare che il Lupo non è morto, è solo stato ferito. Ma si è rialzato più forte di prima, e il suo spirito si è incarnato nei tifosi avellinesi presenti a Torino, che con una grinta da fare invidia a Mike Tyson hanno gridato fino all’esaurimento della voce. Anche oltre il fischio finale dell’arbitro, che ha sancito la sconfitta per 3-0 ma una vittoria sugli spalti e per tutta l’Irpinia.

TUTTO SU JUVENTUS-AVELLINO

Leggi anche –> Juve-Avellino, cori antinapoletani degli juventini: i biancoverdi li ignorano

Leggi anche –> Juventus-Avellino, lo spettacolo dei tifosi irpini