La figlia di Livio Gennari scrive ad Avellino-Calcio.it: “Grazie per mio padre”

Questa è la lettera che la figlia di Livio Gennari, secondo marcatore dell’Avellino di tutti i tempi, con 50 reti dietro solo a Raffaele Biancolino, ha scritto alla redazione di Avellino-calcio.it. La pubblichiamo di seguito, ringraziando anche noi la signora Daniela per le belle parole nei nostri confronti.

Ciao ho avuto la possibilità solo ora di leggere il vostro articolo nel quale si nominava mio papà Livio Gennari tra i migliori marcatori di tutti i tempi dell’ Avellino, il secondo per la precisione. Non so dirvi quanto vi sono grata e il piacere che mi ha fatto vedere il mio papà che veniva ricordato in questa maniera. Sono sempre stata molto orgogliosa di lui come pure i miei figli e questi articoli ci riempono di soddisfazione. Vi ringrazio per ciò nuovamente e con l’affetto con cui lui mi ha sempre parlato della vostra squadra e dalla vostra città. Ancora grazie e distinti saluti Daniela Gennari.

Ricordiamo che Livio Gennari, attaccante classe 1923 nato a Rivarolo Ligure, ha militato nell’Avellino dal 1945 al 1950, anni in cui la compagine biancoverde militava stabilmente in Serie C, mettendo a segno 50 reti. Nella sua carriera ha militato tra le tante squadre, anche nel Cagliari contribuendo alla promozione della squadra sarda in Serie B nel 1952. Si è ritirato dal calcio giocato nel 1961 con più di 100 gol ufficiali tra Serie B e C.

Leggi anche: