La Sidigas Avellino vuole vincere anche a Varese (LBA 2016-17)

Dopo le fatiche di Champions League la Sidigas Scandone Avellino è pronta a rituffarsi nella LBA: lo farà al Pala2A di Masnago contro l’Openjobmetis Pallacanestro Varese, anche essa impegnata in Champions League. Per Marques Green sarà la 150′ partita con la canotta della Scandone.

Dopo aver vinto anche contro il Cibona Zagabria in Champions League, la Sidigas vuole continuare la sua striscia vincente sconfiggendo anche la Openjobmetis e per farlo, potrà contare anche su Joe Ragland, anche se il Playmaker, potrebbe essere stanco per via del viaggio a cui si è dovuto sottoporre (è stato negli Stati Uniti per via di un lutto che lo ha colpito). Resta invece in dubbio a causa di un problema alla mano (più si che no per lui) la Guardia Retin Obasohan .

La Pallacanestro Varese dal canto suo ha completamente recuperato il suo Playmaker Eric Maynor, mentre resta in dubbio a causa di un problema alla schiena (la decisione sarà presa soltanto nel pre-partita) il Centro O.D. Anosike.

Per vincere contro Varese occorrerà la massima concentrazione ed il massimo rispetto per la squadra avversaria, essendo i lombardi una squadra di buonissimo livello, anche se attualmente stanno attraversando un momento tutt’altro che felice.

L’Openjobmetis è come una belva ferita, quindi è un’avversaria molto pericolosa da affrontare, anche se è da vedere con quale atteggiamento scenderanno in campo i cestisti dello starting five, dato che dopo la sconfitta casalinga, in Champions League per 70 a 75 contro Paok Salonicco BC, il coach dei biancorossi Paolo Moretti ha letteralmente dato la colpa del risultato al suo quintetto.

Leggi anche