Lanciano-Avellino 1-0, Rastelli: “Non siamo stati lucidi”

Si è conclusa 1-0 la sfida del “Biondi” Lanciano-Avellino, che ha visto i ragazzi di Massimo Rastelli cadere dinanzi a 1236 tifosi. E’ intervenuto ai microfoni di RPN l’allenatore biancoverde, commentando così l’amara sconfitta: “Siamo partiti forte, mettendoli sotto pressione, ma siamo stati poco lucidi e abbiamo creato poco tecnicamente. Nel primo tempo siamo stati bloccati un po’ in tutti i ruoli e soprattutto non siamo riusciti a mettere in difficoltà seriamente la loro retroguardia. I ragazzi hanno dato tutto perché c’hanno provato anche se senza lucidità. In ogni caso complimenti al Lanciano, che ha fatto la sua partita senza mollare un pallone.”

Sulla scelta di Schiavon nel ruolo di trequartista: “Mancando Sbaffo, Eros era l’unico che poteva interpretare in maniera adeguata quel ruolo e nel primo tempo, nonostante la poco lucidità nel giocare i palloni importanti, ha provato spesso a buttarsi negli spazi senza però ricevere palloni gestibili. Sono soddisfatto in generale della squadra perché ha dato tutto, ma nel calcio vince chi segna.”

TUTTO SU LANCIANO-AVELLINO 

Leggi anche :