Lanciano-Avellino, Di Cecco: “Se segno non esulto”

Domenico Di Cecco, ex di turno di Virtus Lanciano-Avellino, insieme a Gaetano Vastola e Mame Baba Thiam. Adesso gioca nella squadra della sua città, con continuità e ogni tanto si leva lo sfizio di andare in gol, una carriera che in Serie B era però iniziata con la maglia biancoverde, che ha ancora cucita addosso: “Non dimenticherò mai l’esperienza in Irpinia. Nel caso dovessi segnare sarebbe una bella soddisfazione personale, ma non esulterò per rispetto al pubblico avellinese che mi ha dato tanto ed è anche grazie a loro se sono qui. Spero che possano superare il Bologna nella lotta al secondo posto!”.

Nell’intervista rilasciata a Calcionews24.com, Di Cecco si sofferma anche sulla partita di sabato al “Guido Biondi”: “Affronteremo una squadra “ignorante”, che bada poco al fraseggio e pensa alla sostanza. Sicuramente ci aspetterà una gara molto dura, verranno molti tifosi dall’Irpinia e noi dovremmo tirare fuori il massimo per vincere la partita”.

TUTTO SU LANCIANO-AVELLINO

Leggi anche: