Avellino-Lanciano, Rastelli pensa al cambio di modulo?

L’Avellino di mister Massimo Rastelli prosegue la preparazione in vista del match di sabato pomeriggio contro il Lanciano. La squadra, agli ordini del tecnico biancoverde, dopo l’amichevole di ieri contro la squadra Primavera, sosterra oggi pomeriggio un’unica seduta di allenamento. La squadra si ritroverà al Partenio-Lombardi alle ore 15:00, l’allenamento sarà rigorosamente a porte chiuse. Il tecnico biancoverde proverà nuovi schemi e lo farà lontano da occhi indiscreti. Sabato contro gli abruzzesi mancherà Mariano Arini, uomo fondamentale per il centrocampo biancoverde. Il centrocampista biancoverde, già in diffida, è stato ammonito nella scorsa partita contro la Ternana, ed è scattata per lui la squalifica per una giornata.

Rastelli deve fare di necessità virtù. I nodi da sciogliere per la sfida di sabato sono diversi, potrebbe sostituire l’ex Andria con il nuovo arrivato Samuele Pizza o confermando in mezzo al campo Federico Angiulli. Sembra difficile, invece, un impiego di Romulo Togni che, ormai, sembra destinato alla panchina anche nel girone di ritorno. Nella seduta odierna, però, ci potrebbe essere spazio anche per provare un nuovo modulo con Ciano dietro Castaldo e Galabinov. L’ipotesi è alquanto suggestiva ma i lupi giocheranno per portare a casa l’intera posta in palio e, questa, potrebbe essere la mossa giusta per scardinare la solida difesa del Lanciano. Quindi in campo non più con il  3-5-2 ma un offensivo  3-4-1-2 che potrebbe dare all’attaccante napoletano finalmente una maglia da titolare.

TUTTO SU AVELLINO-LANCIANO

Leggi anche –> Avellino-Lanciano, torna Vastola uomo promozione di Crotone

Leggi anche –> Avellino-Lanciano, Angiulli: “Il pubblico sarà la nostra marcia in più”