Latina-Avellino serie B: analisi dei prossimi avversari dei Lupi

L’Avellino nella seconda giornata di campionato, che andrà in scena il prossimo sabato 31 agosto, affronterà il Latina, squadra che nella scorsa stagione fu una delle concorrenti maggiori per la promozione diretta in Lega Pro e che da diverse stagioni dà vita a sfida molto entusiasmanti proprio contro i Lupi.

Al “Francioni” di Latina andrà in scena una sfida sicuramente molto interessante e che metterà di fronte due squadre che hanno iniziato la stagione in maniera contrapposta: i laziali hanno deluso le aspettative e sono crollati nei primi venti minuti di gioco sotto i colpi di un Empoli da serie A, mentre l’Avellino ha messo k.o. il Novara nell’entusiasmo del Partenio-Lombardi, arma in più in occasione della sfida di sabato contro i piemontesi.

Empoli-Latina

Sicuramente ha influito sull’inizio shock in quel di Empoli, per gli uomini guidati da Gaetano Auteri, il numero di calciatori nuovi che stanno lavorando ancora per assimilare del tutto gli schemi dell’ex allenatore della Nocerina: la squadra nerazzurra possiede in rosa di sicuro spessore e che possono permettere di arrivare alla salvezza, dimenticando gare come quella di sabato sera.

Già contro l’Avellino gli uomini laziali vorranno dimostrare di avere fame di vittoria, soprattutto contro una rivale da qualche anno a questa parte come la squadra irpina: diversi gli uomini di spessore, in primis il centrocampista ex Parma, Stefano Morrone, a cui potrebbe aggiungersi a breve anche Ghezzal del Bari, dimenticando il sogno Tommaso Rocchi che sembra abbia detto no.

Ma non solo, poiché il Latina vanta in rosa anche diversi elementi ex Nocerina, come Negro e Bruno, pilastri della squadra molossa l’anno scorso, ma anche l’ottimo esterno d’attacco Chiricò arrivato dal Lecce , cui si vanno ad aggiungere anche ottimi elementi come l’ex portiere dell’Udinese, Pawlowski, o il difensore arrivato dal Pescara, Brosco.

Ecco nel dettaglio la rosa del Latina:

PORTIERI:  Pawlowski, Iacobucci, Ioime

DIFENSORI: Celli, Andrea Esposito, Bruscagin, Baldan, Brosco, Cottafava, Di Chiara, Alhassa, De Giosa, Ristovski, Milani

CENTROCAMPISTI: Cejas, Maltese, Bucciarelli, Morrone, Bruno, Burrai, Gerbo, Ricciardi

ATTACCANTI: Negro, Chiricò, Schetter, Barraco, Montalto, Jefferson