Latina-Novara, Probabili Formazioni (Serie B 2016-17)

La 26a giornata di Serie B 2016-2017 si aprirà con l’anticipo del venerdì sera tra Latina e Novara, di cui proviamo ad analizzare le probabili formazioni.

I padroni di casa dopo un mercato non eccezionale, dovranno lottare con il coltello tra i denti per conquistare la salvezza, al di là dei problemi extra calcistici che deve affrontare la società laziale. La squadra di Vivarini a quota 26 occupa la quart’ultima posizione, in piena zona play-out a 26 punti. Le speranze però ci sono perché la classifica di Serie B è molto corta. Basti pensare che gli avversari di questo turno, il Novara di Boscaglia, sono undicesimi a 31 punti, a tre dalla zona playoff. Obiettivi diversi però per i piemontesi che hanno la possibilità di giocarsi un posto nelle prime 8 e andare a lottare per un posto in Serie A.

Vivarini continuerà a puntare sul duo di nuovi acquisti Insigne e Buonaiuto. Inizio positivo per i due in maglia nerazzurra. I due arrivati in prestito rispettivamente da Napoli e Perugia formano un attacco interessante completato da Daniele Corvia e cercheranno di far dimenticare Boakye, partito a gennaio. La difesa a tre, con Pol Garcia fuori, sarà guidata da Brosco e ai suoi lati Dellafiori e Coppolaro davanti a Pinsoglio. La linea a 4 del centrocampo da destra a sinistra si dovrebbe schierare con Bruscagin, Bandinelli, Mariga, Nica.

Boscaglia per tentare il colpo allo stadio Francioni punta tutto sull’attacco pesante. 3-4-1-2 solito per il Novara, che in porta schiera Da Costa, protetto da Troest, Mantovani e Scognamiglio. A centrocampo sulle fasce Kupisz e Chiosa, con il primo che ha qualche attitudine offensiva in più. In mezzo Casarini e Cinelli, ultimo arrivato dal Cesena per sostituire Viola, accasatosi al Benevento. In avanti Sansone a supporto di Galabinov e di Macheda, anche lui arrivato a gennaio.

LATINA (3-4-3) – Pinsoglio; Coppolaro, Brosco, Dellafiore; Bruscagin, Bandinelli, Mariga, Nica; Insigne, Corvia, Buonaiuto. All. Vivarini.

NOVARA (3-4-1-2) – Da Costa; Troest, Mantovani, Scognamiglio; Kupisz, Casarini, Cinelli, Chiosa; Sansone; Galabinov, Macheda. All. Boscaglia