Latina-Spal, Probabili Formazioni (Serie B 2016-2017)

Al "Francioni" va in scena un testa coda tra l'ultima in classifica e la capolista

Latina-Spal è il “testa-coda” della 37-esima giornata del campionato di Serie B, 2016-2017, assolutamente da non perdere! Pontini e ferraresi si sfideranno domani pomeriggio alle ore 15:00, al “Domenico Francioni” di Latina, nel pieno disputarsi del torneo cadetto. Queste le probabili formazioni di Latina-Spal.

Con 31 punti e all’ultimo posto (22) in graduatoria, i nerazzurri domani dovranno tentare il colpaccio e frenare la corsa della capolista, sfruttando anche il fattore campo, dalla loro parte. Ultima spiaggia dunque per il Latina, se non vuole soccombere definitivamente!
La squadra di Vincenzo Vivarini non vince dal 25 febbraio, in trasferta, al “Libero Liberati” di Terni, 0-1 (De Vitis).

I Pontini nelle ultime 9 gare, collezionano soltanto 4 punti, dati da 5 sconfitte e 4 pareggi.
Per la partita delicatissima di domani, mister Vivarini dovrà fare a meno di diverse defezioni, il difensore Di Matteo è squalificato e gli infortunati sono tanti: Bandinelli, Brosco, Regolanti, Rocca.

Gli ospiti spallini con 67 punti, da soli, comandano la Serie B. Gli emiliani inoltre sono a +5 dalla coppia Verona-Frosinone che con 62 punti, occupano rispettivamente secondo e terzo posto. La Spal viene da tre vittorie consecutive, l’ultima delle quali la ottiene tra le mura amiche del “Paolo Mazza” di Ferrara, contro il Trapani, 2-1 ( Barillà, dopp. Antenucci).
Leonardo Semplici per la trasferta di Latina, dovrà rinunciare agli infortunati, il centrocampista Pontisso e l’attaccante Floccari.

Andiamo dunque a scoprire come entrambe le squadre, probabilmente scenderanno in campo.

Latina (3-4-3): Pinsoglio, Garcia Tena, Maciucca, Dellafiore, Rolando, De Vitis, Mariga, Bruscagin, R. Insigne, Corvia, Bonaiuto.

A disp.: Grandi, Coppolaro, Nica, Pinato, De Giorgio, Jordan, Megelaitis, Di Nardo.
All.: Vincenzo Vivarini.
Indisp.: Bandinelli, Rocca, Brosco, Regolanti.
Squalificati: Di Matteo.

Spal (3-5-2): Meret, Vicari, Gasparetto, Bonifazi, Lazzari, Arini, Mora, Schiattarella, Del Grosso, Antenucci, Zigoni.

A disp.: Marchegiani, Costa, Cremonesi, Giani, Silvestri, Castagnetti, Ghiglione, Schiavon, Finotto.
All.: Leonardo Semplici.
Indisp.: Pontisso, Floccari.

Arbitra il match il Signor Abisso di Palermo, con gli assistenti Chiocchi e Rossi; quarto uomo è Giua di Olbia.