L’Avellino su Riccardo Improta, gioiellino del Genoa e dell’Under 21

Poteva arrivare già durante il mercato di gennaio, ma il Padova ebbe la meglio. Ora l’Avellino torna alla carica per Riccardo Improta, giovane attaccante non ancora 21enne, in comproprietà tra Genova e Chievo. Nato a Pozzuoli, ha debuttato in serie A nella prima parte dell’ultima stagione, che aveva iniziato con i clivensi, collezionando tre presenze. Poi, a gennaio, il passaggio in prestito al Padova, dov’è stato uno dei pochi a salvarsi dalla scottante retrocessione. In Veneto è arrivato per rimpiazzare proprio quel Camillo Ciano, che a gennaio è passato all’Avellino.

Improta è fresco del suo primo gol con la maglia dell’Under 21, realizzato nel 4-0 contro i pari età del Montenegro. E’ seguito dal procuratore Giuseppe Sampino, che nei giorni scorsi ha annunciato il ritorno di Improta al Genoa, con il club di Preziosi che diventerebbe così l’unico proprietario del giovane attaccante.

riccardo improta under 21
Riccardo Improta, sulla destra, con Lorenzo Insigne

Spetterà ai rossoblù decidere se puntare su di lui o se mandarlo un altro anno in serie B per maturare ulteriormente. Se si dovesse seguire la seconda strada, a quel punto l’Avellino sarebbe favorito per averlo in prestito, anche se l’ingarbugliata situazione societaria che stanno vivendo i Grifoni di certo non aiuta. Appare decisivo, tra l’altro, il parere del tecnico Gasperini, che probabilmente vorrà vederlo all’opera nei primi giorni di ritiro per poi prendere una decisione.

Il direttore sportivo dei Lupi, Enzo De Vito, lo segue con interesse sin dai tempi della Juve Stabia, prima società a cui il Genoa l’ha prestato, dove ha siglato 6 reti in 27 presenze in cadetteria. Tatticamente, potrebbe essere la spalla ideale di Gigi Castaldo nel nuovo attacco dell’Avellino versione 2014-2015. Un altro giovane talento, a caccia della definitiva consacrazione, che potrebbe trovare proprio in Irpinia, come già successo per i vari Izzo e Zappacosta.