Laverone, l’agente: “Sannino non gli ha mostrato rispetto”

Dichiarazioni al veleno quelle di Giuffredi, procuratore del ragazzo

Ha rilasciato una intervista al sito solosalerno.it Mario Giuffredi, agente di Lorenzo Laverone, che nel mercato di Gennaio si è trasferito dalla Salernitana all’Avellino. Non ha avuto parole tenere Giuffredi verso Sannino, allenatore della Salernitana fino a novembre, poi esonerato per prendere Bollini.

Ecco le parole di Giuffredi:“Sulla partenza di Lorenzo da Salerno ha influito molto la pessima gestione di Sannino. E quando dico pessima gestione mi riferisco soprattutto a quel che riguarda il ragazzo, più che il calciatore. Non ha avuto rispetto dell’uomo e di un calciatore che giocherà sicuramente altri dieci anni in serie B”.

Quindi conclude: “Resto convinto del fatto che a questa Salernitana avrebbe fatto molto comodo, poi ogni qualvolta è stato chiamato in causa ha sempre dato il suo apporto offrendo prestazioni di sostanza”.

Da quando è arrivato ad Avellino, Laverone ha giocato praticamente sempre, partendo da titolare e non saltando neanche un minuto. Per lui sono 11 le presenze con la maglia biancoverde, corredate da un assist per Ardemagni nella gara contro il Cittadella vinta 3-1 il 18 Febbraio. Chissà che presto non arrivi neanche una rete per il terzino destro classe ’89, che però Novellino sta utilizzando a sinistra con buoni risultati.