Livorno-Avellino 0-1: Quarta vittoria consecutiva per i lupi, è record in serie B

Continua il momento magico dell’Avellino. La vittoria conseguita nella trasferta di Livorno permette, infatti, alla truppa di Rastelli di sorpassare in classifica proprio gli amaranto portandosi, così, a soli due punti dal Bologna secondo in classifica. La vittoria conseguita al Picchi è storica: mai i biancoverdi avevano vinto in quel di Livorno così come mai l’Avellino, nei suoi sedici campionati disputati in serie B, era riuscito ad ottenere quattro vittorie consecutive, fermandosi, di fatto, sempre a tre.

La prima volta nella stagione 1974/75 con Giammarinaro in panchina: Avellino-Brescia 2-0; Verona-Avellino 0-2 e Avellino-Foggia 2-0. Nemmeno nella cavalcata che portò alla serie A, l’Avellino, allenato da Carosi, riuscì nell’impresa di conquistare quattro vittorie consecutive fermandosi, per ben tre volte, a quota tre. La prima serie dalla 5° alla 7°: Avellino-Catanzaro 1-0; Cremonese-Avellino 0-1 e Avellino-Modena 1-0.

La seconda dalla 25° alla 27°: Avellino-Cremonese 1-0; Modena-Avellino 0-1 e Avellino-Lecce 2-1. La terza, decisiva, sul finale del campionato. Tre vittorie che proiettano i lupi in serie A: Sambenedettese-Avellino 0-2; Avellino-Cagliari 1-0 e -l’indimenticabile- Sampdoria-Avellino 0-1 con rete di Piga. Per rivedere, nuovamente, un tris di vittorie bisognerà aspettare la stagione 1995/96 quando, sotto la guida di Bruno Pace, l’Avellino, in piena lotta per non retrocedere, ottenne i tre risultati positivi dalla 22° alla 24°: Avellino-Fidelis Andria 2-1; Foggia-Avellino 0-1 e Avellino-Pistoiese 2-0. L’ultima volta, invece, nella stagione 2003/04. L’Avellino di Zeman, con un piede in C1, compie l’ultimo disperato tentativo di salvarsi ottenendo tre vittorie consecutive contro Como (3-0); Genoa (2-1) e Pescara (3-2).Non serviranno a niente. Il resto è storia di oggi.

Dopo la sconfitta interna contro il Cittadella, l’Avellino ha dato una sterzata al suo campionato candidandosi seriamente alla promozione diretta. Dopo la débâcle del Partenio, Castaldo e soci hanno conseguito ben quattro vittorie consecutive: Spezia-Avellino (0-1); Avellino-Latina (1-0), Avellino-Frosinone (3-0) e Livorno-Avellino (0-1), con Gomis che non prende gol da oltre 400 minuti. Il Poker è servito.

Vittorie consecutive