Livorno-Avellino, Gelain: “Festeggiare con i tre punti”

Alla vigilia di Livorno-Avellino, ha parlato in conferenza stampa nella sala riunioni del Centro Coni di Tirrenia il mister dei toscani Ezio Gelain, per presentare il big match della ventisettesima giornata di Serie B: “Domani ci aspetta una partita fondamentale per proseguire il nostro cammino verso il nostro obiettivo promozione. Vogliamo fare bella figura dinanzi ai nostri tifosi, perché si aspettano molto soprattutto in una giornata di festa dove festeggeremo il centenario della società e vorremmo farlo regalando 3 punti ai nostri sostenitori. Sarà una grande emozione per i ragazzi indossare la maglia storica del 1915 e per noi è un motivo di orgoglio rappresentare il club in una giornata davvero speciale.”

Sull’Avellino: “Domani affrontiamo una delle squadre più in forma del campionato, l’Avellino è una squadra ostica e rognosa, ha un allenatore che non lascia nulla al caso e cura ogni particolare. Hanno un attaccante che fa sempre la differenza come Castaldo e un centrocampo di quantità e qualità, che non ti permette di giocare come vuoi perché tende a troncare sul nascere le azioni avversarie. Sarà un impegno indubbiamente difficile e per noi varrà come un test.”

Sulle ultime gare dei suoi: “Dobbiamo imparare a chiudere prima le partite e concretizzare le occasioni che creiamo, perché a parte la gara col Bari abbiamo sempre rischiato fino all’ultimo e a Latina si sono evidenziate alcune lacune. Domani vedremo di che pasta siamo fatti.”

TUTTO SU LIVORNO-AVELLINO

Leggi anche –> Livorno-Avellino, Rastelli: “E’ un Esame di Maturità”

Leggi anche –> Livorno-Avellino: Probabili Formazioni (Serie B 2014-2015)