Livorno-Avellino, Panucci: “I Lupi saranno agguerriti”

Conferenza stampa pre-partita per l’allenatore degli amaranto Christian Panucci, in vista del match Livorno-Avellino in programma domani alle ore 15.00 allo stadio Armando Picchi. Il tecnico ha commentato anche l’episodio che ha visto protagonista il suo calciatore Tonci Kukoc, reo di aver insultato il popolo avellinese: “Ho multato anche io il giocatore, mi scuso con l’Irpinia ed i tifosi dell’Avellino calcio per quelle parole offensive. Tra l’altro gli irpini sono un popolo che ha sofferto molto, vanno rispettati. L’Avellino è famoso in Italia per la civiltà della sua tifoseria e la sua storia calcistica”.

Parlando invece della partita, Panucci ha dichiarato: “L’Avellino non merita la classifica che ha. È una squadra tosta e ha perso immeritatamente contro Vicenza e Bari. Dovremo fare attenzione perché verranno a Livorno agguerriti e con la voglia di fare risultato”.

Sulle assenze: “Dispiace avere così tanti infortunati, mentre i giocatori chiamati in Nazionale devono essere uno stimolo per noi, ed un orgoglio. Non sarà facile fare la formazione, ma la società mi ha messo a disposizione un organico importante capace di far fronte a tutte le difficoltà. Il modulo? Il 4-3-3 mi sembra quello più adatto vista la situazione, ma domani potrebbe tornarci utile anche il 4-2-3-1”.

TUTTO SU LIVORNO-AVELLINO

Leggi anche: