Livorno-Avellino, Taccone: “Firmo per il pareggio”

Al termine dell’amichevole giocata contro l’Hercolaneum, il Presidente dei lupi Walter Taccone ha parlato davanti ai microfoni dei giornalisti presenti, in vista del match di domenica tra Livorno e Avellino. Queste le parole di Taccone: “Questa partita non da indicazioni per il match di Livorno, dove sarà tutto un altro match. Vorrei che i ragazzi tornassero dal Picchi con un bel risultato per risollevare il morale e ripartire. Firmerei per un pareggio. Forse manca ancora qualcosa a questa squadra, ma parlo di mentalità, i giocatori li abbiamo. Non arriviamo mai primi sulle seconde palle, un miglioramento l’ho visto nel secondo tempo con i più giovani. Serve determinazione”.

Taccone ha poi proseguito, parlando anche di Ciccio Tavano, che domenica tornerà nella sua Toscana, a Livorno, dove ha segnato e conquistato anche una promozione: “Lo sto aspettando, mi dispiace vedere un giocatore come lui mortificato perché non sta rendendo come si aspettava la piazza. Me lo coccolo e so che quando segnerà il primo gol poi diventerà inarrestabile, sarà un’ira di Dio”.

Su mister Tesser, che per la sfida contro gli amaranto tornerà alle vecchie abitudini, rispolverando il 4-3-1-2: “Ho consigliato al tecnico di non farsi condizionare dall’avversario, se abbiamo impostato la squadra per un determinato modulo allora che usi quello. Deve infondere forza e coraggio alla squadra. La decima giornata non sarà il banco di prova, ha tempo per far riprendere la squadra. Mettere in discussione Tesser mi sembra ridicolo, poi io agli esoneri non sono molto abituato. Non mi piace allontanare gli allenatori”.

Leggi anche: