Marcello Trotta (Avellino): “Italia Under 21? Vogliamo fare bene”

Intervistato ai microfoni di Goal.com, l’attaccante dell’Avellino Calcio e della Nazionale Italiana Under 21, Marcello Trotta, ha parlato del prossimo Europei di categoria che si terrà in Repubblica Ceca. L’ariete biancoverde avrà l’opportunità di giocare in una vetrina internazionale di tutto rispetto: “Non abbiamo paura di nessuno, ce la possiamo fare. Vogliamo fare bene, possiamo giocarcela con tutti. Il nostro obiettivo è qualificarci per le Olimpiadi di Rio de Janeiro del 2016. Siamo un gruppo unito, il fatto di non avere una stella ci aiuta a formare un gruppo ancora più solido. Ci stiamo allenando bene, anche se al termine di una stagione lunga come questa il fattore della condizione atletica potrebbe incidere”.

Parlando delle avversarie: “Per me la favorita è la Germania. Occhio però anche all’Inghilterra, che può contare su giocatori di livello che hanno già esordito in Premier League”.

Sulla sua esperienza ad Avellino: “Devo tanto alla squadra biancoverde perché hanno creduto in me dopo sei mesi di inattività ed un periodo in Inghilterra. Ho sfruttato al meglio l’occasione che mi è capitata. Peccato per l’eliminazione dai playoff, contro il Bologna meritavamo di più, ci è mancata fortuna, ma questo è il calcio”.

Infine, Trotta ha parlato dei suoi miti e dei grandi attaccanti che ha conosciuto: “In Inghilterra ho apprezzato e conosciuto Dider Drogba, da ragazzino avevo il mito di Vieri e Ronaldo, essendo interista”.

Leggi anche: