Marchizza-Avellino, si inserisce anche il Benevento

C'è una nuova rivale per i bianco-verdi per accaparrarsi il calciatore

Potrebbe complicarsi la strada per portare il difensore Riccardo Marchizza all’Avellino. Il calciatore, giovane promessa scuola Roma, ed ora al Sassuolo allenato da Cristian Bucchi, è stato promesso alla squadra bianco-verde già da prima del suo trasferimento agli emiliani in questa sessione estiva del calciomercato e che, adesso, aspetta il suo arrivo in prestito per dopo ferragosto. Il tecnico dei lupi Walter Novellino, che vuole fortemente il calciatore, conta di avere questo rinforzo in vista dell’inizio del campionato, sabato 26 agosto al Partenio-Lombardi contro il Brescia.

Nella trattativa, però, si è inserito anche il Benevento. Come viene ripreso dal sito di Gianluca Di Marzio, la squadra sannita, neo-promossa in massima serie, avrebbe chiesto ai nero-verdi il prestito del difensore romano, classe 1998, per potenziare il suo pacchetto arretrato. Nonostante ciò, però, la destinazione preferita del giovane calciatore continua ad essere l’Avellino, in quanto nella serie cadetta potrebbe trovare maggiore spazio per crescere ed essere protagonista.

Al trasferimento del ragazzo manca solo l’assenso del Sassuolo atteso dagli irpini, ma la concorrenza per il talentuoso calciatore continua ad essere ampia, dato che Marchizza in questa estate è stato richiesto da molti club di serie A e B, come ha fatto sapere anche il suo agente Michelangelo Minieri, tra i quali, oltre il Sassuolo e l’Avellino, anche il Crotone, la Sampdoria e, adesso, il Benevento.

Intanto, per quanto riguarda la ricerca di un fantasista, dopo il fallimento della trattativa per Giacomelli e il complicarsi della pista che porta a Leonardo Morosini, la società irpina e il suo tecnico guardano con interesse a Falco, classe 1992, del Bologna e a Mustacchio del Perugia.