Mercato Avellino, per Gucher si attende solo l’annuncio

Sperato, atteso, fantasticato. Mai come questa volta Robert Gucher sembra essere vicino all’Avellino. Novellino aveva chiesto un centrocampista che oltre a garantire la quantità (caratteristica presente in abbondanza nella rosa irpina), facesse fare il tanto agognato salto di qualità alla mediana biancoverde (qualità carente in rosa nel settore nevralgico, visto l’inesperienza di Omeonga e lo scarso rendimento di Paghera).

Apertura da sogno, visione di gioco sopraffina, tiro potente, Robert Gucher è stato uno dei protagonisti della promozione in Serie A di due anni fa del Frosinone, se non “il protagonista” (cosa che gli è valsa la cittadinanza onoraria della cittadina ciociara). Calciatore di sicuro affidamento, il contemporaneo di “categoria superiore”, che oltre alla sua tecnica invidiabile rappresenta il classico uomo “che non tira indietro la gamba”.

Il centrocampista austriaco si svincolerà dal Frosinone e quasi sicuramente arriverà a titolo definitivo, ma con una formula particolare, sei mesi, poi le parti si siederanno a tavolo per discutere l’eventuale rinnovo (una sorta di garanzia in caso di retrocessione). Retrocessione che però con il suo arrivo, dovrebbe allontanarsi. Robert Gucher e l’Avellino: la classe al servizio del lupo. Cosa chiedere di più?