Mercato Avellino, Taccone: “Presi Comi ed Ely, cerchiamo un portiere”

La regina del mercato di Serie B per adesso è l’Avellino del duo De VitoTaccone. Massmiliano, figlio del patron biancoverde, commenta così a Radio Punto Nuovo: “Voglio che l’Avellino sia considerata la regina della B a fine campionato, il nostro obiettivo, quasi raggiunto, è di consegnare a Massimo Rastelli una rosa quasi al completo prima della partenza per il ritiro”. Si può dire che la società ce l’ha fatta, acquistando in pochissimo tempo giocatori per ogni ruolo. Nonostante le partenze dei due gioielli Izzo e Zappacosta, uno al Genoa l’altro all’Atalanta, la squadra biancoverde si appresta ad essere una delle più competitive nel torneo cadetto. Dopo gli otto acquisti di giugno i lupi stanno chiudendo anche per Antonio Zito, Rodrigo Ely e Gianmario Comi. Ecco le parole di Taccone a riguardo: “Il viaggio a Milano è stato fruttuoso, purtroppo non siamo riusciti a chiudere soltanto per qualcuno ma per motivi burocratici ed abbiamo rimandato. Comi firmerà lunedì, abbiamo già l’accordo con il Milan. Così come per Ely. Per lui stiamo aspettando solo il ritorno dal Brasile del suo procuratore Mino Raiola“.

Su Zito, invece: “Con la Ternana chiuderemo oggi la trattativa. Abbiamo cercato un accordo che vada bene ad entrambe le parti e ci siamo venuti incontro“. Taccone auspica che il grande lavoro sul mercato sia ripagato dai tifosi tramite gli abbonamenti: “Ottimo il risultato della prima fase con 2500 tessere sottoscritte, adesso vogliamo arrivare a 5000 così da avere una voce maggiore in Lega“. Con una rosa ormai definita e quasi al completo, l’Avellino interverrà sul mercato soltanto per il posto di portiere: “Stiamo valutando le alternative a Seculin e cerchiamo un portiere affidabile, a parte questo possiamo dire che il nostro mercato è chiuso“.

Leggi anche –> Avellino, Zito ufficiale in giornata. Alla stretta finale per Comi ed Ely