Mercato Scandone Avellino, Ragland verso la Russia

Randolph è in partenza per la Lokomotiv Kuban, dopo due stagioni ad Avellino

Joe Ragland esulta

La Scandone Avellino, di coach Stefano Sacripanti, è al lavoro su questa sessione di mercato per rinforzare la squadra in vista della prossima stagione che partirà, ufficialmente, il 1° ottobre. Dopo le uscite di Severini al Forlì, Jones e Randolph alla Dinamo Sassari, è in uscita anche Joe Ragland.

Infatti, il play-maker, nato a West Springfield l’11 novembre del 1989, arrivato al club irpino nel 2015, dopo due stagioni ad alto livello, collezionando, complessivamente, 722 punti messi a segno in 47 presenze, potrebbe lasciare la Scandone nelle prossime ore per approdare alla Lokomotiv Kuban in Russia.

Con il club di Krasnodar, è stato raggiunto l’accordo sulla base di 900 mila euro per l’ingaggio. Quindi il giocatore, nelle prossime ore, potrebbe asciare la squadra, nonostante che, nei giorni scorsi, ds Nicola Alberani aveva provato a convincere l’americano a restare ad Avellino.

Nel frattempo, la formazione bianco-verde aveva acquistato Fitipaldo e Filloy, Rich nel ruolo di tiratore e quello di Scrubb come ala. Ora, alla squadra, mancano due rinforzi nel ruolo di esterni. In pole c’è il nome di Marco Giuri della Juve Caserta, che è appena stata esclusa dalla Serie A 2017-18. Inoltre si lavora anche per le riconferme di Leunen, Zerini e Parlato.