Mercato Scandone Avellino, per Fesenko manca solo l’annuncio

La Scandone Avellino ha praticamente chiuso l’accordo con il formidabile Pivot ucraino Kyrylo Fesenko (mancano soltanto dei piccolissimi dettagli), la firma è attesa a breve, forse già domani.

Il cestista aveva offerte di livello economico nettamente superiori, rispetto a quella fattagli pervenire dalla Sidigas, ma ha preferito il progetto tecnico e l’ambiente familiare (nell’ambiente cestistico le voci girano) ai soldi.

Prendendo Kyrilo Fesenko, il ds Nicola Alberani ha mostrato per l’ennesima volta, tutte le sue immani qualità, anche se questa volta non come scopritore di talenti, dato che il Pivot ucraino è conosciutissimo, ma come persuasore (compito in cui lo ha aiutato Pino Sacripanti).

Con Fesenko e Cusin la Scandone va a formare una delle coppie di 5 più forti del campionato di serie A. Dove Kyrylo è più un Pivot (cioè meno mobile, ma più forte sotto i tabelloni), mentre Marco è più un Centro (cioè molto più mobile di Fesenko, ma meno solido sotto i tabelloni). In questi due ruoli, c’è un po’ la stessa differenza, che c’è nel calcio tra il Panzer d’aria di rigore ed Centravanti (entrambi sono prime punte, ma interpretano il ruolo in maniera diversa).

Dunque a breve, Kyrilo Fesenko dovrebbe diventare ufficialmente un nuovo lupo.

Leggi anche:

Scandone Avellino, Andrea Zerini visita la città e l’Irpinia