Mercato Serie B, Avellino a caccia degli ultimi colpi

L’Avellino di Massimo Rastelli che affronterà la prossima stagione è quasi completa. Mancano gli ultimi rintocchi per definire perfetta la rosa che dovrà puntare alla promozione nella massima serie. I nuovi arrivati si sono subito integrati con la squadra e la maggior parte giocheranno titolari la prossima stagione. Adesso però mancano un terzino destro, visto il vuoto lasciato da Zappacosta, un attaccante esterno, se Rastelli vuole ancora usare il 4-3-3, e un centrocampista centrale, se parte Togni.

Il terzino destro che da tempo sta seguendo l’Avellino è Crescenzi. Il difensore ex Novara e di proprietà della Roma è seguito da altri club, soprattutto di Serie B, l’Avellino non ha ancora aperto una vera trattativa, però resta un obiettivo principale per rinforzare la fascia destra che p rimasta scoperta. Potrebbe essere lui il vice Zappacosta.

In attacco se Rastelli rimanesse con il 4-3-3, l’Avellino potrebbe fiondarsi sul giovane Ricci, l’anno scorso al Grosseto. Il fantasista del vivaio romano può agire sia da trequartista che da ala d’attacco. Se fosse acquistato, resterebbe da definire la posizione di Zito che principalmente agisce a sinistra, ma con Ricci potrebbe spostarsi anche a destra.

L’ultimo acquisto potrebbe arrivare a centrocampo, dove la squadra biancoverde ha già acquistato Koné e Regoli, ma potrebbe cercare un ulteriore rinforzo. Per adesso non ci sono nomi in circolazione, ma verso la fine di Agosto potrebbero esserci delle novità a riguardo.

Leggi anche –> Serie B 2014/2015: i probabili titolari delle 21 squadre cadette
Leggi anche –> Calciomercato Avellino, i lupi sul talentuoso Aloia