Mercato Sidigas Avellino, per Kikanovic è sfida con Reggio Emilia

Sfida con Reggio Emilia sul mercato per Elmedin Kikanovic. La Sidigas Avellino, dunque, ritrova gli emiliani anche sul mercato, dopo la semifinale scudetto di quest’anno. I dettagli che sembravano essere di poco conto, si sono invece rivelati insormontabili e così Gani Lawal, che qualche giorno fa sembrava in procinto di diventare un nuovo cestista della Scandone, ha accettato la proposta fattagli pervenire da Cantù.

Lo staff tecnico biancoverde appena ha capito dell’impossibilità di arrivare al lungo africano come cambio di Marco Cusin, ha subito virato su altri obiettivi, uno di questi è appunto il centro bosniaco Elmedin Kikanovic. Il cestista nato a Tuzla il 2 settembre 1988, ha giocato l’ultima stagione indossando la maglia dell’Alba Berlino, disputando davvero una buonissima stagione.

Il giocatore oltre ad interessare alla Sidigas interessa anche a Reggio Emilia, con il diesse biancorosso Frosini che (stranamente) sembra interessarsi a diversi giocatori che sono nel radar di Nicola Alberani; difatti oltre a Kikanovic, gli emiliani non soltanto hanno dato battaglia agli irpini per Riccardo Cervi (il quale è tornato da loro), ma hanno anche fatto un offerta per Joe Ragland (il quale ha seguito il suo cuore rinnovando con Avellino) e per Andrea Zerini, oltre ad essere stata interessata anche a  Cusin.

Forse il destino del trio (Zerini, Cervi e Cusin) è stato strettamente legato tra di loro, con gli emiliani (che in una sorta di ripicca) che hanno virato su Cervi abbandonando la pista Cusin perché Zerini ha scelto il biancoverde irpino invice del biancorosso emiliano.

Leggi anche: