Mokulu all’Avellino: dal Belgio come Ladrière, Angeli e Soumarè

L’Avellino pesca ancora una volta in Belgio nel calciomercato di gennaio. Stavolta lo fa per acquistare un attaccante, che andrà a sostituire il partente Andrea Arrighini negli schemi di mister Massimo Rastelli. Manca solo l’ufficialità per l’arrivo di Benjamin Mokulu Tembe in Irpinia, dopo che i lupi hanno presentato questa mattina in conferenza stampa Marcello Trotta.

Mokulu, di origini congolesi, è nato a Bruxelles nel 1989, ed era di proprietà del KV Mechelen, team facente parte della Jupiler League Belga. In prestito fino a gennaio in Ligue 1, al Bastia, ha collezionato soltanto una presenza in Coppa di Lega, realizzando peraltro un gol. Per acquistare Mokulu, la dirigenza biancoverde ha trattato con l’Eleven Sports Management, società che assiste il giocatore, e che assiste tra gli altri anche Arnor Angeli, Mohamed Soumarè e Benoit Ladrière, tutti e tre passati per Avellino.

Avellino Belgi

Mokulu sarebbe infatti il quarto giocatore proveniente dal Belgio a giocare nell’Avellino in pochi mesi. Ladrière arrivò ad Avellino nel dicembre 2013, e con i lupi ha collezionato 10 presenze e 0 gol. Angeli e Soumarè, invece, fanno parte della rosa attuale dell’Avellino, arrivati entrambi quest’estate. Il primo fino a questo momento è sceso in campo undici volte, il secondo invece ha collezionato dodici presenze.

TUTTE LE NOTIZIE SU BENJAMIN MOKULU

Guarda anche –> VIDEO – I Gol Più Belli di Mokulu Tembe

Leggi anche –> Avellino, Mokulu Ufficiale a Breve?