Mokulu alla Cremonese dall’Avellino, Ufficiale

Il giocatore lascia di nuovo il club bianco-verde dopo esser stato al Frosinone nella seconda metà della passata stagione

Benjamin Mokulu è diventato, ufficialmente, un nuovo giocatore della Cremonese, dopo aver lasciato il ritiro dell’Avellino a Cascia. Altra cessione, dunque, per la formazione guidata da Walter Novellino, dopo quelle di Giron, Solerio, Diallo, Arrighini e Offredi.

Ecco il comunicato ufficiale riportato sul sito del club lombardo, dove il belga, ritroverà il suo vecchio allenatore all’Avellino, ovvero Attilio Tesser: “L’U.S. Cremonese comunica l’acquisizione delle prestazioni sportive di Benjamin Mokulu Tembe. Benjamin, nato a Bruxelles l’11 ottobre 1989, è un calciatore belga di origine congolese. Attaccante, arriva in grigiorosso con la formula del prestito con opzione dall’Avellino. Mokulu è cresciuto nel settore giovanile del Brussels, esordendo in prima squadra. Successivamente ha indossato le maglie dell’Union Saint-Gilloise e dell’Ostenda. Dal 2009 al 2013 ha giocato nel Lokeren, totalizzando 114 presenze e 20 reti divise tra campionato, coppe nazionali ed Europa League. Con il Lokeren ha vinto una Coppa del Belgio. Dopo una stagione a Mekelen e una a Bastia, nel gennaio 2015 è arrivato ad Avellino dove in tre stagioni è sceso in campo 60 volte tra campionato e Coppa Italia, mettendo a segno 12 gol. Nel gennaio 2017 ha lasciato l’Irpinia per trasferirsi al Frosinone, collezionando 17 presenze in campionato e due nei playoff, siglando due reti“.

Ecco, invece, il comunicato ufficiale riportato sul sito dell’U.S. Avellino Calcio 1912: “L’U.S. Avellino comunica di aver ceduto alla Cremonese, con la formula del prestito con diritto di riscatto, l’attaccante Benjamin Mokulu Tembe. La società ringrazia il calciatore per il lavoro svolto augurandogli le migliori fortune professionali“.