Monte Ingaggi Serie B, Avellino all’11° Posto

Ai primi posti Verona, Frosinone e Carpi. Avellino 11esimo, Cittadella quella con il monte ingaggi più basso

E’ stata stilata una classifica delle monte ingaggi delle 22 squadre di Serie B di questa stagione, ormai giunta quasi al termine con la 41° e penultima giornata, in programma a partire da sabato 13 maggio, alle ore 15:00, dove andrà in scena il sentitissimo derby Salernitana-Avellino.

La formazione bianco-verde, in questa speciale classifica, si posiziona all’undicesimo posto, con un monte ingaggio pari a circa 4 milioni di 500 mila euro, insieme all’Ascoli.

Per quanto riguarda le altre campane, la Salernitana è una posizione avanti, con 4 milioni e 600 mila euro di stipendi, mentre il Benevento, neo promossa, occupa la quinta posizione con 5 milioni e 900 mila euro.

Da notare il 13° posto del Latina il quale, pur essendo già retrocessa in Lega Pro, ma sull’orlo del fallimento, ha un monte ingaggio pari a 4 milioni e 400 mila. La squadra con il monte stipendi più basso è quella del Cittadella, neo promossa, il quale ammonta a quota 2 milioni e 100 mila.

Le squadre di Serie B con il monte stipendi più alto, sono le tre neo retrocesse dalla massima serie. Ovvero l’Hellas Verona (14 milioni e 800 mila), Frosinone (7 milioni e 300 mila) e il Carpi (6 milioni e 700 mila).

Da notare che, la SPAL, capolista del torneo e quasi promossa in Serie A, è al terzultimo posto in questa speciale classifica, con un monte ingaggi pari a 3 milioni e 300 mila. Invece, nonostante fosse più alto rispetto a quello degli emiliani, Pisa, Trapani, Ternana e Vicenza, sono tutte in lotta per non retrocedere.

Eccovi, riportata qui sotto, la classifica completa:

1) Verona 14,8 milioni di euro;

2) Frosinone 7,3;

3) Carpi 6,7;

4) Spezia 6,3;

5) Benevento 5,9;

6) Bari 5,6;

7) Cesena 5,5;

8) Novara 5,4;

9) Pisa 4,7;

10) Salernitana 4,6;

11) Avellino 4,5;

12) Ascoli 4,5;

13) Latina 4,4;

14) Virtus Entella 4,1;

15) Trapani 3,5;

16) Brescia 3,4;

17) Vicenza 3,4;

18) Spal 3,3;

19) Ternana 3,2;

20) Perugia 3,2;

21) Pro Vercelli 3,1;

22) Cittadella 2,1.