Morte Sibilia, Gill Voria: “Ultimo baluardo di un calcio che non c’è più”

La morte di Antonio Sibilia ha colpito, e non poco, Avellino e tutti coloro legati ai colori biancoverdi, tra cui Gill Voria, ex difensore dei Lupi. Oltre alle parole di Stefano Tacconi e di Roberto Carannante, anche il difensore originario di Agropoli ha voluto dire la sua in esclusiva ad Avellino-Calcio.it sulla scomparsa del Commendatore, che ha lasciato questo mondo stamattina all’età di 93 anni. Parole profonde, che arrivano dal cuore e che meritano di essere lette con grande commozione:

“Io ho avuto poco a che fare con lui, non è stato mai mio presidente. Pero’ una cosa è sicura: era un personaggio sicuramente di grande spessore! Ha fatto il bene dell’Avellino, sempre e comunque, a modo suo, ma con grande passione verso la squadra della sua città. E’ stato uno degli ultimi presidenti di un calcio che non c’è più!”

TUTTE LE NOTIZIE SULLA MORTE DI ANTONIO SIBILIA

Leggi anche: