Moviola Entella-Avellino, Rigore su Castaldo non fischiato

Tanti dubbi sul rigore non dato su Gigi Castaldo in Entella-Avellino: secondo la moviola ci poteva stare.

Tutto è successo poco dopo la mezz’ora quando l’attaccante dell’Avellino si è proiettato al centro dell’area per raccogliere un cross proveniente dalla destra. Castaldo è andato in anticipo sul diretto avversario Pellizzer che lo ha toccato da dietro facendolo cadere. L’arbitro De Martino però ha deciso di non assegnare il penalty che poteva riaprire la gara e ha fatto continuare a giocare.

Numerose le proteste dei giocatori della squadra irpina che però non hanno influito sulla decisione di De Martino. C’era invece il rigore assegnato all’Entella e trasformato da Caputo al 66’. Sembrava che il giocatore dell’Entella fosse stato toccato fuori dall’area, poi la moviola ha chiarito che il contatto era di poco ma dentro l’area di rigore. Fa però discutere il penalty non dato su Castaldo.

Leggi anche: