Nasce la Serie B Eurobet, il debutto il 23 agosto a Reggio Calabria

Si chiamerà Serie B Eurobet, il campionato che venerdì 23 agosto partirà da Reggio Calabria per un tour, in tutta Italia, lungo 470 partite. Eurobet, società di scommesse sportive retail e online, è presente in Italia dal 2006 e già sponsor, nella passate stagioni sportive, della U.S. Città di Palermo. Ora il suo brand accompagna il Campionato di cadetto, con il nuovo logo che si arricchisce dei colori dello sponsor. Eurobet sarà presente su tutti gli strumenti di comunicazione dedicati al Campionato, tra i quali la personalizzazione di spazi primari di visibilità degli stadi, come bordo campo, backdrop interviste, cavallo di centrocampo, podio pallone e inoltre nelle sigle televisive del torneo ma anche sulle maniche delle maglie di gioco dei 22 Club associati. Si conferma in tal modo la bontà della scelta intrapresa nel 2010, sulla scia di altre leghe europee, di denominazione del campionato. Un format che permette al partner di ottenere una importante visibilità e un endorsement del proprio brand attraverso i tanti diritti e spazi di visibilità messi a disposizione della Lega e dalle Società affiliate.

serie b
Un altro tassello importante nel progetto di sviluppo della Serie B, arricchito da quest’anno con il nuovo progetto di marketing associativo “B Club”, che prevede la centralizzazione di alcuni primari benefit promo-pubblicitari delle società con la conseguente offerta al mercato di nuovi format nazionali e internazionali. Sulla collaborazione con Eurobet c’è soddisfazione da parte del presidente della Lega Serie B Andrea Abodi “per aver incontrato un partner internazionale di prestigio, che permetterà al nostro Campionato di crescere e consolidare i propri valori sportivi. Eurobet rappresenta una formidabile opportunità per promuovere le scommesse calcistiche, e in generale quelle sportive, nella loro dimensione più sicura, lecita e responsabile, contrastando senza esitazioni e con efficacia ogni forma degenerativa che rischia di mettere in discussione la credibilità e la reputazione del nostro sistema”.

Leggi anche –> Avellino-Novara: venduti già oltre 2000 biglietti

Leggi anche –> Avellino-Novara: Maurizio Peccarisi non ci sarà all’esordio in campionato

Leggi anche –> Calciomercato Avellino: tre giocatori vicini alla cessione