News Avellino, Taccone: “Abbiamo l’agibilità definitiva dello stadio”

Abbiamo l’agibilità definitiva dello stadio”. Visibilmente soddisfatto il presidente dell’Avellino Taccone, al termine dell’incontro in prefettura per l’agibilità definitiva dello stadio “Partenio-Lombardi”, problema che da anni ha riguardato tutte le società succedutesi alla guida dell’U.S.Avellino. Ora la questione sembra finalmente risolta.

Ecco le parole del numero uno biancoverde ad ottopagine.it: “L’architetto Vincenzo Maria Genovese mi ha ricordato che dal ’92 non si aveva un’idoneità definitiva. Sono particolarmente contento: abbiamo lavorato bene, sia con i miei tecnici, sia con quelli del Comune. Sono davvero felice per l’ottenimento di questa licenza d’uso definitiva”.

Il presidente ha poi parlato del campo B, dove di norma l’Avellino si allena: “Sabato abbiamo iniziato i lavori, per mettere a posto il drenaggio del Campo B stesso e di trasferirvi sopra l’erba naturale che andremo a rimuovere dal Partenio-Lombardi. La settimana prossima inizieremo i lavori per l’installazione del manto sintetico sul campo di gioco principale”.

Poi specifica: “Ancora non abbiamo l’idoneità per il Campo B, ma abbiamo avuto la disponibilità e la possibilità di usufruirne per non disperdere soldi e lavori compiuti due anni fa, per mettere apposto il “Partenio-Lombardi”.  Quindi conclude:”Per questo motivo non sprecheremo l’erba a prescindere da chiunque sarà poi l’utilizzatore finale del campo di gioco: il Comune di Avellino, noi o qualcun’altro”.

Leggi anche: Calciomercato Avellino, Taccone: “Arriveranno altri acquisti”

Leggi anche: Avellino 2016-17, Taccone: “Via ai lavori allo stadio”