Novara-Avellino 1-2, Novellino a Sky: “La vittoria dell’umiltà”.

Il tecnico molto soddisfatto per la vittoria a Novara

“La vittoria dell’umiltà”. Così Walter Novellino ai microfoni di Sky dopo Novara-Avellino, terminata con la vittoria dei biancoverdi per 1-2. Si parte (scherzando) dalla solita espulsione: “Gli ho detto soltanto che non era fallo, ma comunque a parte tutto, ha fatto bene ad espellermi”.

Sulla partita: “E’stata la partita dell’umiltà, abbiamo tenuto bene il campo e saputo soffrire. Non era facile perché il Novara è una squadre molto corta e attenta, sono tre punti importanti per la nostra classifica. Proseguiamo avanti per la nostra strada”. Sulla doppietta di Ardemagni:Ardemagni è un trascinatore, ma il merito è di tutti”

Gli viene chiesto da Di Marzio in studio se si aspettasse un inizio di campionato positivo: “Sì, perché la società ha scelto ragazzi giovani e importanti. Quest’anno ho potuto lavorare dall’inizio e quindi avere un impatto positivo. In serie B devi stare sul pezzo, nel calcio non si inventa niente. Marchizza, Asencio e Morosini sono giovani importanti, ero convinto che rispetto all’anno scorso non avremmo sofferto”