Novara-Avellino 2-1, le pagelle dei lupi

Inizia male il 2014 dell’Avellino, sconfitto a Novara 2-1. I lupi di Massimo Rastelli hanno giocato una partita senza il giusto mordente ed hanno meritato il risultato finale. Nel primo tempo un ottimo Avellino si è difeso a spada tratta ed ha trovato il gol del vantaggio con Andrey Galabinov, mantenendo fino alla fine dei primi 45 minuti l’1-0. Nel secondo tempo la squadra è sembrata troppo molle ed ha concesso gran parte del campo agli avversari, che ne hanno puntualmente approfittato. Il gol del pareggio è stato siglato da Rigoni, dopo un’uscita maldestra di Terracciano. Poi un’invenzione di Sansovini ha ribaltato il risultato. L’Avellino si è innervosito ed è rimasto in 10 uomini per l’espulsione (sacrosanta) di Decarli.

Ecco le pagelle dei lupi:

TERRACCIANO 5: Torna da titolare dopo l’infortunio ma non riesce a dare certezze. L’uscita sul gol di Rigoni è avventata, ed ha mostrato qualche altra indecisione in altre occasioni. Deve recuperare il ritmo;

IZZO 6: Finché è rimasto in campo lui l’Avellino si è difeso bene, nonostante il gol subito. Esce per un problema fisico;

DECARLI 5: Il fallo da espulsione è molto ingenuo, un intervento inutile che ha lasciato in 10 la squadra in un momento di difficoltà. Per il resto una partita ordinata senza correre rischi. Dovrà rifarsi;

PISACANE 5,5: Prestazione perfetta come al solito nel primo tempo, cala insieme a tutta la squadra nella ripresa;

ZAPPACOSTA 5,5: Non si fa mai vedere in zona offensiva. Nessuno spunto sulla fascia destra come ci ha abituato. oggi sugli esterni l’Avellino poteva dare di più;

D’ANGELO 5,5: In linea mediana si soffre e ciò è dovuto anche alla mancata grinta messa in campo dal capitano. Oggi sottotono;

ARINI 6: Prova a fermare i centrocampisti novaresi che creano gioco per i compagni. Ci riesce in parte, ma è sempre presente;

SCHIAVON 5,5: Pochi spunti, soffre il palleggio degli avversari. Prova a creare qualcosina con dei lanci lunghi, ma i suoi tentativi sono vani;

BITTANTE 5,5: Spinge poco come Zappacosta. Costretto più alla fase difensiva non riesce a farsi notare. Rastelli lo sposta sulla linea dei difensori nella ripresa;

CASTALDO 6: Prova a farsi vedere ma ha poche occasioni utili, e l’attacco si spegne inesorabilmente;

GALABINOV 6,5: Mantiene alto l’Avellino nel primo tempo e trova il gol dell’illusorio vantaggio. Concretizza al meglio l’unica occasione avuta;

FABBRO (dal 67′) 6: Ordinato al centro della difesa dal suo ingresso in campo;

CIANO (dal 69′) 6Entra in campo quando il risultato era sull’1-1 ma non lascia il segno. Qualche sponda di testa e nulla più;

MILLESI (dall’80’): s.v.

TUTTO Su NOVARA-AVELLINO

Leggi anche –> Novara-Avellino 2-1, Risultato Finale

Leggi anche –> Novara-Avellino 2-1, Video Gol Galabinov

Leggi anche –> Novara-Avellino 2-1, Gattuso in tribuna (Foto)