Novara-Avellino: conferenza pre-partita di Rastelli in Diretta

Avellino che si prepara ad iniziare il 2014 così come lo ha finito, ossia con una vittoria: lupi pronti a bissare il successo ottenuto in casa lo scorso 29 dicembre contro il Padova e vogliosi di portare a casa punti che possano far avvicinare quanto prima la formazione biancoverde alla salvezza e magari avere anche la possibilità di sognare qualcosa in più.

Al di là dei sogni di gloria di fine stagione e il mercato, la gara di Novara presenta mille insidie: a partire da quello che sarà l’entusiasmo dei nuovi acquisti piemontesi (Sansovini in primis) che vorranno risollevare le sorti della squadra di Calori e dunque iniziare il nuovo anno facendo punti.

Curiosità dunque per quelle che saranno le parole di mister Rastelli alla vigilia di una sfida molto importante e che potrebbe vedere fin dall’inizio in campo i nuovi due acquisti Ciano e Saulo Decarli.

DIRETTA LIVE DELLA CONFERENZA DI RASTELLI A PARTIRE DALLE 11:30

TUTTO SU NOVARA-AVELLINO

Si inizia, la parola a Massimo Rastelli che risponderà alle domande dei giornalisti:

Sensazioni per la gara di domani? Io penso che dobbiamo riprendere subito il ritmo campionato, cosa che i nostri avversari hanno già avuto modo di fare per il recupero di campionato che hanno disputato qualche giorno fa, ma comunque posso dire che i miei ragazzi sono in ottima condizione, è quasi come se non avessero mai smesso di giocare.

L’approccio alla sfida del “Piola”? Cercheremo fin da subito di entrare in partita al meglio, loro sicuramente giocheranno col coltello tra i denti vista la classifica e considerando anche l’importante fattore ambientale. Con Calori hanno ritrovato entusiasmo e soprattutto motivazioni ed equilibrio.

I nuovi acquisti? Hanno lavorato davvero molto bene in queste settimane e hanno una condizione fisica accettabile. Vanno a completare la squadra e ora sicuramente ho possibilità di scegliere in maniera più ampia.

Sulle voci che la danno al Chievo l’anno prossimo? Fatemi una domanda seria per favore.

Sul mercato? Vedremo, non sappiamo ancora cosa può succedere in entrata ed in uscita.

Il modulo con cui giocheremo? Ho provato delle nuove soluzioni anche grazie ai nuovi calciatori che ci permettono di variare qualcosa. Domani però valuterò attentamente come scenderemo in campo.

I nuovi già in campo? Non lo escludo, ho un gruppo eccezionale e valuto partita per partita dunque non vedo perché non debba tener conto anche di loro.

Il Novara? E’ una squadra affamata di punti, vorrà vincere ad ogni costo anche perché hanno fatto un mercato importante e soprattutto parliamo di una squadra attrezzata per il salto di categoria.

Iapichino? E’ un ragazzo molto interessante, stiamo valutando assieme alla dirigenza se tesserarlo oppure puntare su altro tipo di calciatori.

Abero via? E’ un ottimo calciatore ma in questi mesi, anche a causa di infortuni, non è riuscito a darmi ciò che serviva e che ci aspettavamo. Lo abbiamo atteso però abbiamo deciso con la società di restituirlo al Bologna perché per lui sarebbe peccato non giocare nei prossimi 4 mesi.

Sosta così lunga? E’ stata molto utile, anche perché la serie B ha giocato continuamente e i miei ragazzi avevano speso tanto, dunque era legittimo rifiatassero un po’, ma ora bisogna ricominciare a fare punti.

L’attacco ora è al completo? Ho ora la possibilità di scegliere tra più elementi di spessore e dunque posso valutare anche altre idee. Io non mi fossilizzo su un modulo ma cerco di mantenere sempre un equilibrio della squadra.

Biancolino? Ormai è tutto ricomposto, parlo spesso con lui, anche poco fa. E’ un calciatore dell’Avellino a tutto tondo e può davvero darci una grossa mano in questo momento.

Novellino dice che non giocavo mai con lui? Mi dispiace sicuramente doverlo ricordare, ma forse ha la memoria corta: andasse a contare le mie presenze da calciatore sotto la sua guida e ricordo anche di aver segnato un gol che lo ha riportato in serie A.

Va via Massimo Rastelli dalla sala stampa, parola ora a De Piano, responsabile dell’area marketing dell’A.S. Avellino.

De Piano: da domani a Novara e per tutto il girone di ritorno l’Avellino cambia sponsor. Si tratta di Uni Sponsor Game, e inoltre ce ne sarà uno diverso più sotto ogni partita: per la gara di Novara sarà SempreNatale, punto vendita del Centro Commerciale Partenio.

Finisce qui la conferenza, con un’ultima nota riguardo i convocati: tutti partiranno per Novara, eccetto Pape, Ladriere e Di Masi acciaccati, Abero che è pronto a tornare a Bologna e Peccarisi squalificato.