Novara-Brescia, Probabili Formazioni (Serie B 2016-2017)

Novara che spera ancora di raggiungere i Play-Off, Brescia in lotta per la salvezza

Novara-Brescia è una delle gare in programma della 39° giornata del Campionato di Serie B, ovvero la diciottesima del girone di ritorno. La sfida si disputerà domani alle ore 17:30 allo Stadio “Silvio Piola”. Padroni di casa che sperano ancora di rientrare tra le squadre che affronteranno i Play-Off, mentre le “Rondinelle” a caccia della vittoria per la salvezza.

NOVARA: Gli uomini di Roberto Boscaglia (ex tecnico dei lombardi) con i loro 50 punti in classifica, sono distanti cinque punti dalla zona Play-Off, distante cinque lunghezze.

Piemontesi che però dovranno riscattare la sconfitta subita allo Stadio “Romeo Menti”, dove il Vicenza si è imposto per 3-1.

Nessuno della formazione azzurra è stato squalificato dal Giudice Sportivo. Nella lista dei diffidati ci sono Casarini, Dickman, Kupisz e Sansone.

BRESCIA: Mentre per i lombardi, che di punti ne hanno 42, devono ottenere un risultato positivo per allontanarsi definitivamente dalla zona Play-Out e dal pericolo della retrocessione in Lega Pro.

Visto gli ultimi risultati, come l’importantissima vittoria contro la Ternana, il leone bresciano meriterebbe ampiamente la salvezza, visto l’ottimo rendimento che ha fatto Luigi Cagni, subentrato all’esonerato Cristian Bucchi.

Cagni non potrà avere a disposizione lo squalificato Dall’Oglio. Inoltre, sono indisponibili Somma, Prce e Bonazzoli, ancora alle prese con i loro rispettivi infortuni. In dubbio il difensore Romagna e l’attaccante Caracciolo, ma l’intenzione del tecnico è quella di schierare entrambi nell’undici iniziale.

Ecco le probabili formazioni di Novara e Brescia:

NOVARA (3-5-2): Da Costa; Troest, Mantovani, Chiosa; Dickmann, Cinelli, Selasi, Casarini, Calderoni; Macheda, Galabinov. Allenatore: Roberto Boscaglia.

BRESCIA (3-4-1-2): Minelli; Calabresi, Romagna, Blanchard; Unterseee, Bisoli, Martinelli, Coly; Crociata; Caracciolo, Ferrante. Allenatore: Luigi Cagni.

Ad arbitrare l’incontro sarà il signor Rapuano, i guardalinee Belutti e Olivieri, quarto uomo il signor Piscopo.