Nuovo Stadio Avellino, Taccone: “Aspettiamo l’ok del Comune”

Intervistato ai microfoni di Irpinia Tv, il presidente dell’Avellino Walter Taccone è tornato a parlare del nuovo stadio “Partenio-Lombardi”. Al Comune è stata presentata una manifestazione d’interesse, visionata nella Commissione Attività Produttive, al termine della quale il presidente del Consiglio Comunale Livio Petitto ha voluto sottolineare come mancasse un business plan e un project financing. La replica del patron biancoverde non si è fatta attendere: “Noi abbiamo presentato una lettera d’intenti. Il Comune deve valutare se essa ha tutti i requisiti per poter realizzare un progetto di questo tipo. Avuto l’ok, non perderemo tempo a presentare un project financing serio. Ma cosa lo presento a fare se loro mi rispondono che non gli sta bene? Se non ci sono i presupposti è inutile presentare un progetto più esteso”.

Sulle spese da sostenere: “Abbiamo finanziatori, anche interni alla Provincia, abbiamo il Credito Sportivo che ci ha dato disponibilità ed i fondi europei 2007-2013 dove attingere. Possiamo fare la domanda entro marzo 2015. Se non mi arriva la risposta entro un mese dovremo attingere da altri fondi. Non riesco a capire come all’interno del Comune qualcuno dice che abbiamo presentato solo una planimetria, qualcun altro che la manifestazione d’interesse è correlata da tutte le carte necessarie. Com’è possibile che in un ufficio non si sappiano certe cose? Questi stanno a casa loro…”.

Sul costo dei biglietti: “Non verranno abbassati”.

Leggi anche –> Taccone: “Nuovo stadio a Montoro? Troppo decentralizzato”

Leggi anche –> Comune di Avellino, datti una mossa!