Pagelle Allupate Avellino-Trapani 1-3: la notte dei morti viventi

pagelle-allupate-girone-ritorno

Inutile girarsi: il baratro adesso è lì. Avellino-Trapani finisce 1-3 e la zona playout è distante ancora 4 punti, ma fa sempre più spavento. Primo tempo vivace come l’elettrocardiogramma di un kamikaze dopo l’esplosione. Il botto lo fa Eremo, sull’ennesimo attacco di narcolessia della nostra difesa. Nella ripresa il Trapani trivella senza autorizzazione il Partenio. I lupi si svegliano sullo 0-3, in 10 contro 11. Notte fonda, squadra da panico, Marcolin da incubo. Non ci sono parole, solo insulti. Pagelle allupate, per provare almeno a riderci su.

PAGELLE ALLUPATE AVELLINO-TRAPANI 1-3

Frattali voto 6: quando il Trapani riesce a calciare in porta nonostante i 6 difensori contro 2 attaccanti in area, prenota il primo volo per la Malesia su Booking e chiede a Insigne di fargli i bagagli. Dopo lo 0-2 prende il taxi e va a fare il check-in. Para un rigore, ma vedendo come giocano i compagni se ne pente e va con le mani di ricotta sulla punizione di Petkovic. DR.JEKYLL E MR.HYDE

Biraschi voto 5: sul vantaggio del Trapani è assente giustificato: mentre Citro si involava verso la porta, lui era ad una degustazione da Mastroberardino. UBRIASCHI

Angelo Rea

Rea voto 4: stabilisce il record nazionale di stronzate riuscendo – nella stessa azione – a perdere l’uomo, rimontarlo, commettere fallo da rigore e ultimo uomo. Assessore ideale nel prossimo rimpasto di giunta di Foti. ASSESSORETA

Chiosa voto 5: Eramo lo svernicia sullo 0-1 manco fosse una gara di accelerazione tra una McLaren e un Fiorino a metano. Uno smartphone con password 0000 è più sicuro di lui. BELLA STATUINA

Pisano voto 5: gioca esterno alto, ma di alto ha solo il tasso alcolemico. Crossa meglio lui con le mani che Visconti coi piedi. PISQUANO (Dal 63′ Joao Silva 5: ah perchè, è entrato? CHI L’HA VISTO?)

D’Angelo voto 6 IL MENO PEGGIO: prende più falli lui di Valentina Nappi in vacanza in Giamaica. Calcia due volte fuori. Ed è il nostro attaccante più pericoloso. (Dal 73′ Pucino s.v.: entra e l’Avellino becca gol dopo 1 minuto. Almeno si è capito a cosa serve: a portare sfiga. TALISMANO)

Arini voto 4,5: nel centrocampo a 5 ci si aspetterebbe vederlo toccare più palloni. Ecco, anche lui se lo aspettava. E sta ancora aspettando. ASPETTANDO GODOT

Samuel Bastien

Bastien voto 5: Marcolin gli cambia più volte posizione in 90 minuti di quanto si sia cambiato le mutande da gennaio a oggi. Il ragazzo perde la bussola e anche il Gps. Ritrovato alle 2 di notte a Manocalzati, mentre si sovrapponeva ad un camion in procinto di imboccare il casello. SEGNALE GPS ASSENTE

Visconti voto 5: nel primo tempo mette in mezzo qualche buon cross. Da calcio d’angolo. Nel secondo tempo neanche quelli. Il destro non lo usa nemmeno per scendere dal letto. Non prova a saltare l’uomo neanche se gli si sdraia avanti. VITELLO DAI PIEDI DI BALSA

Mokulu voto 4,5: nel corso della stagione ha affinato la nobile arte dello stop a inseguire, con il pallone che scappa a 3 metri. Le uniche palle che tocca in un’ora di gioco sono le sue. PALLAMANO (Dal 54′ Tavano voto 5,5: due buoni guizzi. E il classico pallone scapocchiato a due metri dalla porta. PUNTO E SVIRGOLA)

Castaldo voto 5,5: calcia più avversari che palloni. Si sveglia sullo 0-3. Che è come andare a fare colazione al bar alle 4 di pomeriggio e lamentarsi se sono finiti i cornetti. GOLLETTO E CAPPUCCINO

castaldopiange

All. Marcolin voto 2: fenomenale l’idea di passare alla difesa a 3 e giocare con palla alta contro una squadra che ha in difesa uno che si chiama Perticone. Probabilmente il prossimo colpo di genio sarà giocare con Offredi e Frattali in attacco. Ok, l’Avellino di Tesser giocava di merda. Ma quello di Marcolin farebbe cacare pure Simona Ventura sull’Isola dei Famosi. Da horror. LA NOTTE DEI MORTI VIVENTI

Arbitro Candussio voto 5,5: se ha una colpa è quella di ammonire poco. I nostri, dico. Ce n’erano almeno un paio che avevano palesemente voglia di fare la doccia in anticipo. VOTTILI FORE A ‘STI SCIEMI

Trapani voto 7: uno spettacolo vederli attaccare, uno spettacolo sentire Cosmi bestemmiare ad ogni pallone perso. Trapani o trivelle, oggi c’hanno fatto ‘no buco ‘nfronte. COSMICI

LEGGI TUTTE LE PAGELLE ALLUPATE DELL’AVELLINO 2015/2016

TUTTE LE NEWS SU AVELLINO-TRAPANI