Pagelle Allupate Novara-Avellino 4-1: ‘onna e che scosuta!

Il Novara evacua felicemente, ma oggi quelli che hanno fatto cagare siamo stati noi. Novara-Avellino finisce 4-1, il più pesante ko della stagione per i lupi. Inutile girarci attorno: da quanto se n’è andato Trotta, l’Avellino ha ricominciato a marciare al piccolo trotto, collezionando un solo punto in 3 partite. Qual è il vero lupo? Quello che adesso è tornato in letargo, o il predatore che aveva fatto razzia di vittorie ed avversari tra dicembre e gennaio?

Il campionato prosegue e non c’è tempo per riflettere, come disse lo specchio appannato. La partita di oggi – da dimenticare subito – merita un solo commento tecnico: ‘onna e che scosuta!

Pagelle Allupate Novara-Avellino 4-1

Frattali voto 6: prende più palle lui in 45 minuti che Cicciolina in 30 anni di carriera. Si mette d’accordo con Evacuo per parare almeno il rigore, visto che si era schierato al fantacalcio. GRANDINATA PIEMONTESE

Raffaele Pucino-Avellino

Pucino voto 4: sparisce misteriosamente dalla sua zona di campo sul primo gol del Novara. Nella ripresa dovrebbe solo evitare di fare danni, e invece pensa bene di farsi espellere per un fallo utile come il tunnel del Mercatone. MONGOLINO D’ORO

Migliorini voto 5,5: la presenza fisica c’è. Solo che siamo in serie B e non a mister Universo. COSTANTINO VITAGLIANO

Chiosa voto 3: tre minchiate in tre minuti, tutte e tre su Evacuo. Voto più scontato di una Panda dell’87 su eBay. RICOMINCIO DA TRE

Visconti voto 5,5: in difesa manca di mordente. Poco incisivo in fase di spinta. Giù di molare. ODONTOTECNICO

Arini voto 5,5: non è al meglio, e lo si vede perché non affonda neanche un tackle ad altezza crociato. Mezzo voto in meno, perché invece che stringere i denti avrebbe dovuto stringere il collo ad un paio di compagni. BRUTTO BACAROSPO (Dal 46′ Pisano voto 5,5: sulla destra si imbatte prima in Pucino che prende a calci anche i raccattapalle, poi con Nica che prende a calci tutto tranne che il pallone. Uscendo dal campo ha chiesto se per caso può avvalersi del diritto di recesso dal contratto entro 30 giorni. MA ‘NDO CAZZO SO’ CAPITATO?)

Mariano Arini Avellino

Jidayi voto 5,5: festeggia il ritorno a centrocampo schiacciando 2 vertebre a Faragò dopo 3 minuti, e obbligandolo ad uscire dopo 10. DOTTOR HOUSE

Gavazzi voto 6: predica nel deserto. Quindi non se lo caga nessuno, e oltretutto suda come un ippopotamo nel bagno turco. Calcia uno scaldabagno inspiegabile in porta per il gol del 4-1. PSYCHO-KILLER

Bastien voto 6 IL MIGLIORE: sfrutta la legge Cirinnà per farsi adottare da Don Vitaliano e O’Zulù dei 99 Posse. Dopo una settimana di vacanza-studio a Capocastello, fa scattare sapientemente la rissa dimostrativa a centrocampo con Viola. È l’unico che ci crede fino alla fine. Ma giusto perché non sa leggere i numeri sul tabellone. STEPCHILD ADOPTION (Dall’83’ Insigne s.v.: gli servivano minuti da mettere belle gambe ed un alibi per quelle autoradio sparite dal parcheggio nell’intervallo. MISSIONE COMPIUTA)

Castaldo voto 5: l’intesa con Mokulu è inferiore solo a quella tra il Vaticano e l’Arcigay. Scapoccia violentemente nella propria area, regalando un rigore al Novara che sa di accanimento terapeutico. CHI L’HA VISTO?

castaldopiange

Mokulu voto 5: dopo averlo appoggiato ieri per tutta la sera ad un biondone da combattimento al Black Rabbit, gli riesce difficile oggi appoggiarla a Castaldo. DISCRIMINAZIONE TERRITORIALE (Dal 63′ Nica s.v.: entra gasato come una Pepsi sul tagadà. Sul joystick della Playstation gli hanno invertito il cerchio col quadrato: crossa solo tra le braccia del portiere, e quando tira in porta la mette in fallo laterale. C’È QUALQUADRA CHE NON COSA)

All. Tesser voto 5: difesa da cinepanettone, centrocampo in difficoltà come Balotelli davanti a un’equazione di primo grado e attacco più latitante di Matteo Messina Denaro. Un punto nelle ultime tre partite dopo 6 vittorie consecutive. Qual è il vero Avellino? DOTTOR LUPO E MISTER AGNELLO

Arbitro La Penna voto 6: un po’ troppo accondiscendente con i padroni di casa, ma l’Avellino di oggi rende le cose facili. A tratti gli è sembrato di arbitrare la guerra del golfo. SADDAM HUSSEIN

Novara voto 7: il Novara non è uno squadrone, ma oggi i lupi riescono nell’impresa di farlo sembrare il Barcellona. Se fossimo in Evacuo, non berremmo la prossima birretta che gli verrà offerta al centro storico. VOI EVACUO, NOI CACCA

Leggi tutte le Pagelle Allupate dell’Avellino 2015/2016

Tutte le notizie su Novara-Avellino