Pagelle Allupate Virtus Entella-Avellino 4-0: ma eravate in spiaggia o in campo?

pagelle-allupate-girone-ritorno

Obiettivo raggiunto. Sia la salvezza che le vacanze. Certo, qualcuno ha confuso la sabbia del sintetico di Chiavari con quella delle spiagge delle Cinque Terre: Virtus Entella-Avellino è un 4-0 senza storia. E soprattutto senza gioco. Si salva solo Insigne, mentre Biraschi fa passare avversari, arbitri, tifosi e massaggiatori e Offredi non para neanche i retropassaggi. Che poi oltre 200 tifosi si siano sobbarcati una trasferta disumana a giochi già decisi, a loro gliene è fregato poco. Pagelle Allupate, va’.

PAGELLE ALLUPATE VIRTUS ENTELLA-AVELLINO 4-0

Offredi voto 5: scongelato appositamente per l’occasione dopo una stagione nel reparto surgelati dell’IperCoop. Il fatto di parare con i sofficini nei guanti e i bastoncini nelle scarpette non lo aiuta. OFFREDDO

Daniel Offredi - Avellino

Pucino voto 5,5: pericoloso con un bel tiro dalla distanza. Ma in generale è pericoloso già vederlo nell’elenco dei titolari. IL PERICOLO È IL MIO MESTIERE

Jidayi voto 6: solito mastino al centro della difesa. Poi si rende conto che è l’unico a correre e inizia a uozzappare con una tifosa in tribuna. MA CHI CAZZ’ M’O ‘FFA FA’?

Biraschi voto 3: si dimentica di marcare Staiti sull’1-0. Si perde Masucci sul 2-0. Si fa saltare da Di Cesare sul 3-0. Ho visto cartonati più reattivi. BELLA STATUINA

Visconti voto 5,5: gioca talmente rilassato che entra in campo in vestaglia e ciabatte. Azzecca persino un paio di cross. SIGNOR VISCONTE, IL THE LO GRADISCE COI BISCOTTI?

Davide Gavazzi-Conferenza Stampa

Gavazzi voto 6: prova a dare vivacità alla manovra. Ma ogni volta che passa il pallone a Joao Silva gli cala la depressione. DOTTORE CHIAMI UN DOTTORE

Paghera voto 5: si guadagna le vacanze in anticipo con due falli utili come un bidet per i francesi. I nani stanno bene nei giardini delle villette, non nel campionato di serie B. MIRMO E CAMILLA

Bastien s.v.: l’erba sintetica non è il suo forte. Se ne porta un po’ da casa di quella coltivata di nascosto nel giardino di Paghera. Si stira la coscia sinistra: la piega e la mette nel cassetto. MAINAGIOIA (Dal 32′ D’Angelo s.v.: Tesser lo mette in campo anche se sta un punto peggio di Adinolfi dopo una settimana di dieta. VITTIMA SACRIFICALE – Dal 60′ D’Attilio s.v.: ha il fiatone dopo cinque minuti. Per non essere da meno dei compagni, fa mezz’ora di villeggiatura a Chiavari. In pratica abbiamo giocato con uno in meno per tutta la partita. PIPPANTE)

Avellino - Brescia

Insigne voto 6,5 IL MIGLIORE: il più vivace dei suoi. Poi la maestra lo mette in punizione perché mangia i gessetti. SCUGNIZZO

Joao Silva voto 4,5: ci vuole impegno a essere alto 1 e 90, perdere tutti i corpo a corpo e non farsi vedere mai in mezzo al campo. Eppure ci riesce. MIMETICO (Dal 60′ Mokulu s.v.: entra giusto per consegnare i voucher vacanza a tutti i compagni di squadra. Quest’estate tutti a Ibiza a ingravidare 17enni. TOUR OPERATOR)

Castaldo voto 5: sta meno in piedi di Zito dopo la terza cassa di Ceres. Calcia in porta piano, perché il portiere dell’Entella ha i playoff e non vuole fargli male. BARCOLLO E MOLLO 

All. Tesser voto 5,5: ok, missione salvezza compiuta. Però se dobbiamo farci prendere a ceffoni passeggiando in mezzo al campo, almeno facciamo giocare la Berretti. DEMOTIVATORE

Luigi Nasca Arbitro

Arbitro Nasca voto 6: tre partite in trasferta con lui e tre sconfitte. Fate voi. UOMO NERO

Virtus Entella voto 7: la sudata più grossa l’hanno fatta nel riscaldamento. Poco più di una partitella in famiglia. TROPPO FACILE

LEGGI TUTTE LE PAGELLE ALLUPATE DELL’AVELLINO 2015/2016

TUTTE LE NOTIZIE SU VIRTUS ENTELLA-AVELLINO