Pagelle Avellino-Espanyol 0-0 (2-4 ai Rigori)

Prima uscita stagionale davanti al proprio pubblico del “Partenio-Lombardi” per l’Avellino Calcio di Attilio Tesser, che è stato sconfitto soltanto dopo i calci di rigore da un avversario ben più quotato come l’Espanyol, allenato da Sergio Gonzalez. I lupi hanno tenuto bene il campo ed hanno rischiato più volte anche di passare in vantaggio. Espanyol comunque più pericoloso, con un super Frattali a mantenere il risultato sullo 0-0. Tesser ha provato molte soluzioni, lasciando in panchina soltanto quattro calciatori. Decisivi gli errori dal dischetto di Gennaro Tutino, entrato proprio per tirare il penalty, e Guido D’Attilio.

È soltanto un’amichevole e le valutazioni sono da prendere con le pinze.

PAGELLE AVELLINO-ESPANYOL

FRATTALI 7: Salva il pareggio in almeno due occasioni. Spettacolare la parata sulla bordata dai 25 metri di Duarte. È già in forma campionato;

NITRIANSKY 5,5: Si fa sorprendere spesse volte sulla sua fascia di competenza e viene superato nell’uno contro uno dai suoi avversari;

LIGI 6: Guida bene il reparto difensivo, roccioso;

BIRASCHI 6,5: Uno tra i migliori dei suoi. Perfetto nei tackle difensivi, imbastisce con personalità l’azione offensiva dei lupi;

VISCONTI 5,5: Così come il suo collega Nitriansky subisce la velocità degli esterni catalani;

ARINI 7: Un combattente come sempre, davanti alla difesa dimostra di saper anche gestire il pallone e farlo girare;

GAVAZZI 7: Ottima prestazione per l’ex Ternana. Primo tempo instancabile, folate offensive come se piovessero, bene nel tempo degli inserimenti;

SCHIAVON 6: Partita senza infamia e senza lode per lui;

INSIGNE 6,5: Fa intravedere qualcosa di buono, ha le capacità tecniche giuste per sfondare;

TAVANO 6: Non entra in partita ma dai suoi movimenti si capisce che è un giocatore di un’altra categoria. Buoni scambi con il suo compagno di reparto Trotta;

TROTTA 6: Tocca pochi palloni e non riesce a mettersi in mostra, ottima l’intesa con Ciccio Tavano;

NICA 6: Meglio di Nitriansky in fase di copertura, ma ha avuto da fare soltanto in un’occasione;

MOKULU 6: Sfiora il gol di testa, sbaglia un paio di controlli semplici;

GIRON 6: Fisico non da terzino, ma buone sgroppate sulla fascia sinistra. Ottimo rincalzo;

D’ATTILIO 5: Tesser lo butta nella mischia ma lui sbaglia l’impossibile e per di più anche il rigore decisivo;

SOUMARE 6: Sembra cresciuto anche fisicamente, provato da mezz’ala, per Tesser sarà un jolly;

CASTALDO 6: Standing ovation per lui all’ingresso in campo. La piazza avellinese gli è vicina. In campo si vede poco;

CHIOSA (dall’80’): s.v.

TUTINO (dall’89’) s.v.: Ha solo il tempo di tirare e sbagliare un rigore nella lotteria finale.

RIVIVI LE AZIONI SALIENTI DI AVELLINO-ESPANYOL

GUARDA LA FOTOGALLERY IN HD DI AVELLINO-ESPANYOL