Pagelle Avellino-Modena 2-0: Mokulu che gol!

Avellino batte Modena 2-0 e ottiene la prima vittoria stagionale, all’esordio al “Partenio-Lombardi” in campionato. La squadra di Attilio Tesser, dopo un primo tempo passato a soffrire gli attacchi dei canarini, si sveglia e nella ripresa entra con tutt’altro piglio. Le reti decisive arrivano dalla panchina e sono firmate William Jidayi e Benjamin Mokulu.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

FRATTALI 7: Almeno due interventi decisivi, uno in tuffo sul suo palo su un tiro dalla distanza, l’altro è un capolavoro su un tiro a botta sicura di Granoche. Sicurezza;

NITRIANSKY 5,5: Altra prestazione non sufficiente per il difensore ceco. Luppi fa il bello e il cattivo tempo sul suo lato e più volte costringe i suoi a recuperare le sue disattenzioni;

LIGI 6: La sfida corpo a corpo con Granoche la vince lui, ma spesso ha sofferto;

BIRASCHI 6,5: Sempre più il leader di questa difesa, guida con personalità ogni ripartenza ed è sempre preciso nei tackle e nel gioco aereo;

VISCONTI 5,5: Spinge il doppio rispetto al suo collega Nitriansky, ma in difesa gli errori sono praticamente gli stessi. Lascia troppo spazio ai modenesi;

ARINI 6: Si sbatte come al solito a centrocampo, anche se oggi è chiamato a compiti di gestione della palla e si intravedono di nuovo i suoi limiti. Nel complesso una buona gara;

D’ANGELO 6: Il capitano torna da titolare e lo fa con la solita grinta. Uomo in più in mezzo al campo;

ZITO 6: Qualche imprecisione in fase offensiva, ma gioca a tutto campo e il suo sinistro è pericoloso. Esce stremato nella ripresa;

GAVAZZI 6,5: Ottima la prova in un ruolo non suo, inventato per lui oggi da Tesser. Da trequartista predilige più compiti di copertura che di ricerca dell’ultimo passaggio, non è un fantasista e si vede ma si adegua a questa posizione svariando su tutto il fronte offensivo;

TAVANO 5: Ancora una volta un fantasma. Dov’è il Ciccio Tavano di Empoli che tutti si aspettavano? Si deve svegliare, ed alla svelta;

TROTTA 6: Troppi pochi palloni giocabili, un colpo di testa ed un sinistro che non impensieriscono Manfredini. Costretto a fare reparto da solo;

BASTIEN 6,5: Entra in campo e viene schierato davanti alla difesa, dona alla squadra la giusta vivacità, fa girare bene il pallone. Ottima prima impressione;

JIDAYI 6,5: Ingresso in campo decisivo per il centrocampista. Il suo gol sblocca una partita complicatissima ed è una grande gioia personale;

MOKULU 7: La bellezza del gol realizzato vale da sola il voto così alto. Stop da campione e palla ad incrociare nell’angolino basso, chiude la partita e mette in difficoltà Tesser per la prossima partita. Era andato vicino al gol anche appena entrato;

TUTTO SU AVELLINO-MODENA