Pagelle Avellino-Varese 0-0: Lupi Sfortunati

Lupi sfortunati che impattano sullo 0-0 nella sfida Avellino-Varese e si schiantano contro il muro alzato da Elia Bastianoni, portiere biancorosso che ha più volte tolto le castagne dal fuoco per i suoi. Nel primo tempo la squadra di Massimo Rastelli non ha creato alcuna occasione, solita manovra offensiva prevedibile che gli avversari non hanno avuto difficoltà a bloccare. Nella ripresa, grazie ai cambi giusti del mister, la partita è cambiata. Con l’ingresso in campo di Soumaré ed Arrighini l’Avellino ha trovato il dinamismo giusto per mettere pressione al Varese. Un palo colpito proprio dall’ex attaccante del Varese è stata l’occasione più ghiotta del match. Bravo Bastianoni ad opporsi più volte prima a Bittante e poi ad Arrighini, e soprattutto nel finale quando ancora il numero 11 biancoverde lanciato a rete da Soumaré non è riuscito a scavalcarlo. L’Avellino avrebbe meritato la vittoria.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

GOMIS 6: Mai impegnato, e questo già fa capire chi meritasse di uscire dal “Partenio-Lombardi” con i tre punti in tasca;

PISACANE 6,5: Spesso diventa un attaccante in più per i lupi, imposta il gioca partendo da dietro ed è il difensore con più personalità in squadra;

ELY 6: Qualche imprecisione di troppo con i piedi ma fa il suo dovere senza correre rischi, nel duello tutto fisico con Miracoli esce vincitore per distacco;

CHIOSA 6: ha meno lavoro da compiere rispetto a Pisacane dall’altra parte, ma si disimpegna bene quando il pallone passa dai suoi piedi;

BITTANTE 6,5: Ha voglia di dimostrare di poter essere titolare in questa squadra. Oggi uno dei migliori, va più volte vicino al gol e scende con continuità sulla fascia destra;

ARINI 5: Un’altra prova incolore per il numero 4 biancoverde. Non sembra più quel motorino di centrocampo che l’anno scorso sembrava avere quattro polmoni;

D’ANGELO 6,5: Il solito guerriero, nella ripresa si carica la squadra sulle spalle e recupera tantissimi palloni per far ripartire l’azione;

KONE 6: L’uomo di maggiore tecnica del centrocampo biancoverde, peccato che cerchi poco la verticalizzazione. Quando il pallone è tra i suoi piedi, però, si può star tranquilli;

VISCONTI 6: Rispetto a Bittante è più timido nel cercare la sovrapposizione, ma anche lui cresce nel secondo tempo insieme a tutta la squadra;

CASTALDO 5,5: Anche oggi un po’ in ombra. Non può fare sempre tutto lui, ma ci ha abituato a ben altre prestazioni;

COMI 5,5: Non riesce ad incidere, così come Miracoli con Ely, anche lui viene sovrastato da Borghese e Rea;

SOUMARE (dal 55′) 7: Spacca la partita. Dal suo ingresso in campo l’Avellino cambia volto, ogni palla giocata può diventare una magia. Spettacolare il passaggio all’ultimo minuto per Arrighini;

ARRIGHINI (dal 60′) 7: L’altro cambio indovinato da Rastelli. L’imprevedibilità è la sua arma, partendo dalla sinistra oggi è stato devastante. Sfortunato sotto porta;

ANGELI (dall’85’): s.v.

TUTTO SU AVELLINO-VARESE

Leggi anche –> Tabellino e Risultato Finale di Avellino-Varese

Leggi anche –> Serie B: la classifica aggiornata