Pagelle Como-Avellino 0-1: Nitriansky fa volare i lupi

Di seguito le pagelle di Como-Avellino, sfida valida per la diciannovesima giornata del campionato di Serie B, terminata con il punteggio di 1-0 per gli ospiti. Decide un eurogol di Milan Nitriansky su calcio di punizione.

PAGELLE COMO-AVELLINO

FRATTALI 7: Due miracoli che salvano il risultato. Prima evita di ginocchio un gol sicuro di Ebagua, poi con un colpo di reni alla Gordon Banks impedisce ad un tiro risicato di attraversare la linea di porta;

NITRIANSKY 7: L’uomo meno atteso, il piu criticato di inizio stagione, si inventa un gol che manda in visibilio i tifosi. Destro di mezzo esterno su calcio di punizione dalla trequarti, cose che non si vedono tutti i giorni;

CHIOSA 6,5: Partita da difensore d’esperienza per lui, che domina il reparto arretrato e annulla completamente Ganz;

JIDAYI 6,5: Duello tutto forza fisica vinto alla grande contro un avversario niente male come Ebagua. Un’altra prova concentrata là dietro per lui, ruolo che abbandonerà probabilmente dalla prossima partita;

NICA 6: Probabilmente c’era un calcio di rigore su di lui non concesso dall’arbitro. Prende un’ammonizione ingenua, ma tutto sommato gioca bene e compie un paio di interventi difensivi decisivi;

ARINI 6,5: Solita partita da lottatore per il motorino del centrocampo biancoverde, che dà l’anima per i suoi compagni;

GAVAZZI 6: Nel primo tempo cerca di farsi vedere con qualche buono spunto anche sulla fascia destra, cala nella ripresa;

D’ANGELO 6: Soffre piu del dovuto a centrocampo, esce stremato nel secondo tempo dopo una partita passata a rincorrere gli avversari;

BASTIEN 6: Qualche spunto interessante dietro le punte, quando riesce a partire in velocità è difficile inseguirlo, serve qualche buon pallone agli attaccanti;

CASTALDO 6,5: Avrebbe anche l’occasione per timbrare il tabellino dei marcatori, ma la palla finisce fuori. Si batte come un dannato e non disdegna di andare ad aiutare i suoi anche in difesa. Fondamentale;

MOKULU 6: Non c’è pace per l’Avellino che perde anche il belga per infortunio. Speriamo non sia nulla di grave. Poche occasioni per lui in questo match, ma grande sacrificio lì davanti;

TROTTA 6: Va vicino al gol in due occasioni. Sulla prima è bravo Scuffet ad opporsi, sulla seconda poteva concludere meglio;

D’ATTILIO: s.v.

LIGI: s.v.

TUTTO SU COMO-AVELLINO