Pagelle Crotone-Avellino 3-1: si salva Mokulu, Insigne entra tardi

L’Avellino esce sconfitto dalla trasferta di Crotone con un brutto risultato. Tre gol realizzati dagli uomini di Juric con Zampano, Ricci e Budimir. Gol della bandiera di Insigne. Crotone che vola al secondo posto, Avellino che resta al palo a quota 13 punti in classifica.

PAGELLE CROTONE-AVELLINO 3-0

FRATTALI 5,5: Prende tre gol ed il passivo è pesante. Non tocca la palla per il resto della partita, sulle reti è incolpevole;

BIRASCHI 5,5: Nullo in fase offensiva, in difesa rischia poco ma viene ripetutamente infilato dalla velocità degli attaccanti del Crotone;

CHIOSA 5,5: Salva un gol già fatto su una conclusione di Ricci, sul primo gol viene spinto quasi andando a sbattere sul palo. Qualche sbavatura;

LIGI 4: Non vede mai la palla, un disastro in difesa. Sul terzo gol lascia da solo in area Budimir per andare a chiudere su Capezzi e il croato punisce i lupi;

VISCONTI 4: Si propone poco in attacco, in difesa combina due pasticci prima su Ricci, che lo divora con un semplice movimento, e poi su Budimir, al quale lascia troppo spazio per concludere;

ARINI 5: Sul vantaggio del Crotone lascia tirare Zampano in tranquillità, anche se è sfortunato nel rimpallo. Cerca di metterci una pezza a centrocampo ma oggi è durissima;

JIDAYI 5,5: La diga davanti alla difesa oggi non funziona. Cerca spesso la conclusione da fuori area senza risultati;

D’ANGELO 5,5: Il palleggio del centrocampo del Crotone mette in difficoltà anche lui, costretto a correre a vuoto e a proporsi sulla fascia destra con sacrificio per cercare di creare qualcosa, ma non è suo compito;

GAVAZZI 5: In quella posizione si vede che è fuori ruolo. Non entra mai in partita e non riesce a dare il suo apporto ai compagni;

BASTIEN 5: Così come Gavazzi, sembra non essere a suo agio da trequartista. Tocca pochi palloni;

MOKULU 6: Il migliore in campo dei suoi. Fa a sportellate con i difensori del Crotone, cerca in qualsiasi modo di fare male agli avversari, guadagnandosi qualche fallo e cercando il tiro in porta, ma non può fare nulla da solo;

ZITO (dal 56′) 5,5: Il suo ingresso in campo è inutile. Non dà l’aiuto sperato;

INSIGNE (dal 61′) 6: Entra in campo forse troppo tardi (risultato di 2-0), il suo è un gol della bandiera. UN bel gesto tecnico con un sinistro al volo che non lascia scampo a Cordaz;

NAPOL (dall’81’): s.v.

TUTTO SU CROTONE-AVELLINO