Pallacanestro Reggiana-Sidigas Avellino, Sacripanti: “Trasferta importante”

Stefano Sacripanti, coach della Sidigas Avellino, ha parlato in conferenza stampa a due giorni dalla sfida di campionato contro la Pallacanestro Reggiana, al PalaBigi, valevole per la 22° giornata della Lega Basket Serie A. La formazione irpina dovrà vincere per lasciarsi alle spalle l’eliminazione nella Basketball Champions League ai danni della Umana Reyer Venezia.

Il coach della Scandone ha dichiarato: “Ci troviamo di fronte ad una trasferta molto importante. Ha un sapore antico, che ci ha accompagnato l’anno scorso nei play-off. Stiamo attraversando un periodo difficile dal punto di vista dei risultati“.

Inoltre, sulla formazione avversaria, ha aggiunto: “Il parquet di Reggio Emilia è un campo molto difficile ma possiamo giocarci le nostre carte. Nell’ultima gara contro Cantù hanno mostrato una buona pallacanestro per 25 minuti, poi, gli avversari hanno ribaltato il loro gioco“.

Poi ha aggiunto: “Noi proveremo a ripartire aumentando la nostra pressione difensiva e impegnandoci quella offensiva. Per quanto riguarda la difesa stiamo cercando di capire a cosa è dovuto questo calo. Su di questo stiamo lavorando molto“.

Inoltre ha aggiunto: “Siamo alle prese con la stanchezza, l’inserimento di David Logan e la perdita di quelle che prima erano certezze quasi assolute. Abbiamo avuto due giorni molto impegnativi lavorando per risolvere alcune situazioni particolari, come ad esempio le spaziature con Ragland e Logan“.

Infine ha aggiunto: “Il lavoro più grande verrà fatto dopo la sfida di domenica quando ci concentreremo solo ed esclusivamente sulle incertezze avute nella sfida contro Venezia. Il campionato è ancora aperto, mancano nove giornate e ripartiremo dagli errori commessi nelle ultime gare cercheremo di fare un buon match“.