Panchina d’Oro Lega Pro: Boscaglia beffa Rastelli

Roberto Boscaglia è il vincitore della panchina d’oro per la stagione 2012/2013. L’ambito premio è stato assegnato al tecnico del Trapani, autore della storica promozione dei siciliani in Serie B. Boscaglia ha preceduto l’allenatore dell’Avellino Massimo Rastelli, favorito numero uno alla vigilia. Il prestigioso riconoscimento è stato consegnato questa mattina presso il Centro Tecnico di Coverciano, premio che ogni anno va ai migliori allenatori della stagione precedente, votati dagli stessi colleghi.

Delusione per Massimo Rastelli, accreditato da tutti come favorito numero uno per questo premio che avrebbe impreziosito ancora di più il suo grande lavoro in Irpinia. Il tecnico biancoverde ha commentato cosi la scelta dei suoi colleghi “La Panchina d’Oro era un premio che speravo di ottenere perchè la scorsa stagione abbiamo vinto un campionato difficilissimo in un girone di ferro. Inoltre abbiamo conquistato anche la Supercoppa proprio contro il Trapani. Faccio i complimenti a Boscaglia perchè è un grande allenatore e lo ringrazio per i complimenti che mi ha fatto dicendo che avrei meritato io il premio. Sono comunque soddisfatto e contento, al di là del primo o secondo posto voglio condividere questo successo con società, giocatori e staff“.

Leggi anche -> Avellino-Pescara 1-1, Rastelli: “Ci mancano sei punti”