Pasta Reggia Caserta-Sidigas Avellino 82-86, Sacripanti: “Gara molto emozionante”

Ha parlato nella conferenza stampa post partita Stefano Sacripanti, coach della Sidigas Avellino, che questa sera ha battuto la Pasta Reggia Caserta 86-82 al PalaMaggiò, gara valevole per la 13° giornata della Lega Basket Serie A.

Il tecnico irpino, ha così commentato la prestazione della sua squadra quest’oggi: Faccio i complimenti ai miei ragazzi, che sono andati sotto di undici punti nei primi cinque minuti ma poi sono stati in grado di reagire benissimo chiudendo il primo quarto sotto soltanto di un punto di svantaggio. Abbiamo giocato bene nel secondo quarto e nel terzo sono andati davanti loro nonostante avessimo fatto noi la partita. Ci portiamo a casa due punti importantissimi perché ci hanno permesso di restare tra le prime quattro forze del campionato, ma anche perché abbiamo vissuto una gara molto emozionante e sopratutto molto tecnico-tattica, gare di questo livello sono di insegnamento per i giocatori più giovani di questa squadra“.

Inoltre ha aggiunto: “Nell’ultimo quarto con l’uscita di Ragland ho voluto mettere la palla in post basso al tre, siamo riusciti a fare delle difese di alto livello e con Cusin che ha chiuso benissimo in ferro i tiri degli avversari. Abbiamo attaccato la zona muovendo molto bene la palla, l’unico errore è stato quello di voler rompere a tutti i costi la partita tirando molto spesso sul ferro“.

Il tecnico irpino, infine ha voluto commentare l’emozionante clima che trasmetteva la tifoseria di Caserta: “E’ sempre bello giocare qui a Caserta, è una squadra che ha una tifoseria caldissima, stasera hanno fatto respirare un clima da derby ed hanno incitato molto i ragazzi in campo a spronarli per ottenere i due punti. Sia io che i miei giocatori abbiamo vissuto emozioni fortissime, quindo devo fare i complimenti al pubblico perché piazze così calde fanno bene al basket italiano“.