Penalizzazione Avellino, Chiacchio: “Sicuro che qualcosa sarà accolto”

Ecco le parole dell'avvocato difensore della società bianco-verde dopo la vittoria di questa sera e sull'udienza per l'appello contro la penalizzazione

Eduardo Chiacchio, legale dell’U.S. Avellino, ha parlato ai microfoni di Primativvù dopo l’udienza svolta quest’oggi per l’appello in merito ai tre punti di penalizzazione per lo scandalo del Calcioscommesse e dopo che la squadra bianco-verde ha battuto il Latina 2-1, allo Stadio Partenio, nella gara valevole per l’ultima giornata del Campionato di Serie B, la quale, grazie ai gol di Ardemagni e Castaldo, ha fatto si che gli irpini conquistassero la salvezza.

Queste sono state le sue parole, in merito dell’udienza del ricorso: “Ho dato l’anima per questa società in questa stagione molto difficile. Uno o due punti significa tantissimo. Rispetto a quanto inizialmente ce ne avevano chiesti sette, alla fine ne abbiamo ricevuto solo tre. Sono sicuro che qualcosa verrà accolto. Spero tanto che questo ricorso non sia respinto“.

Inoltre sulla gara di questa sera, ha commentato: “Sono venuto qui che l’Avellino perdeva 1-0 e poi abbiamo vinto, sentendo il boato dello Stadio al secondo gol di Castaldo. Sono contento perchè mi sento anche un tifoso e mi auguro di farlo senza più sedermi in un aula di Tribunale“.

Parlando dell’udienza svolta quest’oggi, anche in merito al ricorso delle squalifiche di Millesi e di Izzo, ha commentato: “E’ stata un’udienza che è finito alle 17:30. Con loro abbiamo discusso. L’esito dei ricorsi verrà conosciuto domani massimo lunedì“.