Pescara-Avellino 0-0, Frattali: “Venderemo cara la pelle”

Al termine della sfida Pescara-Avellino, conclusasi sul punteggio di 0-0, il portiere Pierluigi Frattali ha espresso la sua opinione ai microfoni dei giornalisti. Esordio in campionato per lui con la maglia dell’Avellino, ecco le sue parole: “Ringrazio Simone Aresti, con lui ci lega un’amicizia anche fuori dal campo e gli ricambio i complimenti per quello che sta facendo con il Pescara. La parata sulla rovesciata di Maniero è stata molto veloce, ho intuito prima che voleva tentare l’acrobazia e sono stato bravo e fortunato. E’ un periodo no, perchè se analizziamo bene le partite in casa abbiamo subito solo un gol, quello di Cocco, che tra l’altro era imparabile. Ci sta nel calcio, non sempre gira bene. Soltanto contro il Crotone abbiamo sofferto un po’ di più. In casa dobbiamo fare più punti, non è facile perché gli avversari vengono ad Avellino a chiudersi. Questo punti ci darà morale e venerdì venderemo cara la pelle”.

Frattali ha poi proseguito: “Siamo riusciti a portare a casa un punto importante in un campo difficile, non è facile venire a pareggiare qui, contro una signora squadra. Voglio ringraziare anche mister David Dei, il lavoro che facciamo con lui è fondamentale, è uno dei migliori preparatori che ci sono in Italia. Io cerco di riportare in campo quello che facciamo in allenamento”.

TUTTO SU PESCARA-AVELLINO

Leggi anche –> Le pagelle di Pescara-Avellino, male Ely

Leggi anche –> Il Tabellino di Pescara-Avellino